Category: Mauro Leonardi

Sabato 22 Aprile – Tu sei fatto di cielo e di amore

Sabato 22 Aprile – Tu sei fatto di cielo e di amore

Risuscitato al mattino nel primo giorno dopo il sabato, apparve prima a Maria di Màgdala, dalla quale aveva cacciato sette demòni. Questa andò ad annunziarlo ai suoi seguaci che erano in lutto e in pianto. Ma essi, udito che era vivo ed era stato visto da lei, non vollero credere. Dopo ciò, apparve a due di loro sotto altro aspetto, […]

Read more ›
Venerdì 21 Aprile – È il calore del fuoco

Venerdì 21 Aprile – È il calore del fuoco

In quel tempo, Gesù si manifestò di nuovo ai discepoli sul mare di Tiberìade. E si manifestò così: si trovavano insieme Simon Pietro, Tommaso detto Dìdimo, Natanaèle di Cana di Galilea, i figli di Zebedèo e altri due discepoli. Disse loro Simon Pietro: «Io vado a pescare». Gli dissero: «Veniamo anche noi con te». Allora uscirono e salirono sulla barca; […]

Read more ›
Giovedì 20 Aprile – Riconosco quel passo

Giovedì 20 Aprile – Riconosco quel passo

In quel tempo, di ritorno da Emmaus, i due discepoli riferirono ciò che era accaduto lungo la via e come avevano riconosciuto Gesù nello spezzare il pane. Mentre essi parlavano di queste cose, Gesù in persona apparve in mezzo a loro e disse: «Pace a voi!». Stupiti e spaventati credevano di vedere un fantasma. Ma egli disse: «Perché siete turbati, […]

Read more ›
Mercoledì 19 Aprile – Solo tu fai del mondo, casa

Mercoledì 19 Aprile – Solo tu fai del mondo, casa

In quello stesso giorno, il primo della settimana, due discepoli di Gesù erano in cammino per un villaggio distante circa sette miglia da Gerusalemme, di nome Emmaus, e conversavano di tutto quello che era accaduto. Mentre discorrevano e discutevano insieme, Gesù in persona si accostò e camminava con loro. Ma i loro occhi erano incapaci di riconoscerlo. Ed egli disse […]

Read more ›
OMICIDIO LIVE SU FACEBOOK/ Steve Stephens, c’è bisogno di un video per “esistere”?

OMICIDIO LIVE SU FACEBOOK/ Steve Stephens, c’è bisogno di un video per “esistere”?

Nel momento in cui scrivo, Steve Stephens è un 37enne che a Cleveland sta uccidendo delle persone innocenti e posta l’assassinio su Facebook. Il movente sarebbe la fine della storia d’amore con Joy Lane. Questo il nome che ha fatto ripetere a Robert Godwin, un 74enne padre di nove figli e nonno di 14 nipoti, prima di sparargli: “dillo bene […]

Read more ›
Martedì 18 Aprile – Perché piango?

Martedì 18 Aprile – Perché piango?

In quel tempo, Maria stava all’esterno vicino al sepolcro e piangeva. Mentre piangeva, si chinò verso il sepolcro e vide due angeli in bianche vesti, seduti l’uno dalla parte del capo e l’altro dei piedi, dove era stato posto il corpo di Gesù. Ed essi le dissero: «Donna, perché piangi?». Rispose loro: «Hanno portato via il mio Signore e non […]

Read more ›
Lunedì 17 Aprile – Il tuo corpo è l’unico annuncio

Lunedì 17 Aprile – Il tuo corpo è l’unico annuncio

In quel tempo, abbandonato in fretta il sepolcro con timore e gioia grande, le donne corsero a dare l’annuncio ai suoi discepoli. Ed ecco, Gesù venne loro incontro e disse: «Salute a voi!». Ed esse si avvicinarono, gli abbracciarono i piedi e lo adorarono. Allora Gesù disse loro: «Non temete; andate ad annunciare ai miei fratelli che vadano in Galilea: […]

Read more ›
Domenica 16 Aprile – Amo anche il tuo sudario

Domenica 16 Aprile – Amo anche il tuo sudario

Nel giorno dopo il sabato, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di buon mattino, quand’era ancora buio, e vide che la pietra era stata ribaltata dal sepolcro. Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!». Uscì allora […]

Read more ›
Quella violenza sulle donne che continua ancora

Quella violenza sulle donne che continua ancora

Oggi alcuni quotidiani hanno pubblicato una pessima notizia: le donne islamiche spiegano come va pestata una moglie. È il gruppo Hizb ut-Tahrir a raccontare che, per picchiare, si deve usare il bastone “sivaak”. Tutto nasce da un video registrato da Ollie Gillman per il Daily Mail Australia. Ecco alcune parole: “Il marito picchia la moglie perché la ama: è quasi […]

Read more ›
Sabato 15 Aprile – Il mio cuore sa

Sabato 15 Aprile – Il mio cuore sa

Il primo giorno dopo il sabato, di buon mattino, si recarono alla tomba, portando con sé gli aromi che avevano preparato. Trovarono la pietra rotolata via dal sepolcro; ma, entrate, non trovarono il corpo del Signore Gesù. Mentre erano ancora incerte, ecco due uomini apparire vicino a loro in vesti sfolgoranti. Essendosi le donne impaurite e avendo chinato il volto […]

Read more ›
Via Crucis – Gesù è sepolto nel sepolcro, XIV stazione, vista con gli occhi di Giovanna moglie di Cusa amministratore di Erode

Via Crucis – Gesù è sepolto nel sepolcro, XIV stazione, vista con gli occhi di Giovanna moglie di Cusa amministratore di Erode

Ora sei pulito. Unto. Profumato. Fasciato. Nel sepolcro. Come un neonato. Nella culla. Incremato. Profumato. Lavato. Fasciato. Che strani pensieri mi vengono. Un neonato e un morto non possono essere uguali. Uno è appena nato. Uno ha appena finito di vivere. Risorgerò, hai detto. Il terzo giorno, hai detto. Questo è solo il primo. Ed è lunghissimo. Ed è dolorosissimo. […]

Read more ›
Via Crucis – Gesù è deposto dalla Croce e consegnato alla Madre,  XIII stazione vista con gli occhi di Nicodemo

Via Crucis – Gesù è deposto dalla Croce e consegnato alla Madre, XIII stazione vista con gli occhi di Nicodemo

Sono un uomo ricco. Un uomo potente. È comodo esserlo a volte. Gesù, maestro mio. Signore mio. Quando eri vivo, ho usato la notte per nascondermi. Per nascondere la mia vigliaccheria e venire da te. Ora che sei morto, userò la notte per svelarmi. Per svelare la mia fedeltà, il mio amore per te. Ti lascio qui, ora. Ho visto […]

Read more ›
Via Crucis – Gesù muore sulla Croce, XII stazione vista con gli occhi di Anna e Caifa

Via Crucis – Gesù muore sulla Croce, XII stazione vista con gli occhi di Anna e Caifa

Le urla arrivavano fino a noi. Ora tutto tace. Quella plebaglia urlante. Ora tutti tacciono. Basta confusione. Basta questo delirio collettivo. Ma quanto ci hanno messo a crocifiggerlo? Ecco. Un po’ di silenzio finalmente. È morto. Andava fatto È la legge. Bestemmiava. Strano profeta. Senza parole. Senza difese. Come una pecora al macello. Strano re. Senza nessun esercito a difenderlo. […]

Read more ›
Via Crucis – Gesù è  inchiodato sulla Croce, XI stazione vista con gli occhi di Cleofa

Via Crucis – Gesù è inchiodato sulla Croce, XI stazione vista con gli occhi di Cleofa

 Sono già pronto. Ho la borsa piena. La veste è già cinta. Il calzari sono ben allacciati. Il mantello è sulle spalle. Il bastone stretto in mano. Sono già pronto. Pronto ad andarmene. Me ne torno a casa. Tu sei pronto per morire. Anzi, non capisco come fai ad essere ancora vivo. Ti stanno inchiodando. Quel rumore. Quel battere. Mi […]

Read more ›
Via Crucis –  Gesù è spogliato delle sue vesti, X stazione vista con gli occhi del centurione

Via Crucis – Gesù è spogliato delle sue vesti, X stazione vista con gli occhi del centurione

Eppure prima ti ho frustato. E non ho avuto nessuno scrupolo. Eppure prima ti ho calcato in testa quella robaccia fatta di spine. E non ho avuto nessun problema a farlo. Eppure prima ti ho preso a calci ogni volta che cadevi a terra. E non ho avuto nessuna remora a farlo. Anzi, la strada mi è sembrata corta. Avrei […]

Read more ›