Papa Francesco a Palermo: tutto quello che c’è da sapere

LA GIORNATA DI PAPA FRANCESCO A PALERMO

Papa Francesco ai giovani siciliani: sognate e costruite il futuro!

‘Un prete sia uomo del dono e del perdono!’

La Messa a Palermo – Papa Francesco: ‘non si può credere in Dio ed essere mafiosi!’

Papa Francesco: combattere le piaghe della Sicilia con una nuova evangelizzazione

Papa Francesco ha pranzato con i poveri della Missione di fratel Biagio

papa a Palermo

Il programma gli orari delle diretta che potrai seguire in lingua italiana dal player del CENTRO TELEVISIVO VATICANO (lo trovi scorrendo verso il basso nell’articolo)

Papa Francesco torna per la seconda volta in Sicilia dopo la tappa a Lampedusa nel 2013 all’inizio del suo pontificato.

La prima tappa sarà a Piazza Armerina dove l’elicottero del Papa atterrerà alle 8.30.

L’incontro con i fedeli è previsto domani alle 9 in piazza Europa.

Alle 10 la partenza verso Palermo dove Bergoglio giungerà sempre in elicottero alle 10.45 nell’area del porto.
.

.

Alle 11.45, al Foro Italico sul lungomare della città, la Messa nella memoria liturgica del beato Puglisi.
.

.

Alle 13.30 il Papa sarà alla “Missione di speranza e carità” di fratel Biagio Conte dove pranzerà con i poveri e una rappresentanza di detenuti e migranti.

Alle 15 la visita in forma privata nel quartiere Brancaccio dove il sacerdote martire è stato ucciso: prima Francesco sarà nella parrocchia di San Gaetano che ebbe come parroco don Pino e poi si fermerà nella casa-museo di Puglisi di fronte a cui il prete di strada è stato assassinato.

Alle 15.30, nella Cattedrale, l’incontro con il clero, i religiosi e i seminaristi.
.

.
Infine alle 17 il dialogo con i giovani in piazza Politeama.

Il Papa ripartirà dall’aeroporto Punta Raisi di Palermo alle 18.30 e in poco meno di un’ora di volo sarà a Ciampino. Da qui il trasferimento in auto in Vaticano.

.



QUI PUOI TROVARE TUTTE LE INFORMAZIONI DELL’ULTIMA ORA

E’ il giorno Papa Francesco a Palermo – IL PROGRAMMA E LE DIRETTE DI QUESTO SABATO

 

Il Papa arriva a Palermo sabato 15 settembre: tra gli incontri di Jorge Mario Bergoglio (4 e in 4 zone diverse) e la Santa Messa al Foro Italico, dove sono previste migliaia di persone, anche stravolgimenti del traffico in mezza città con conseguenti navette straordinarie per raggiungere il centro a partire dai giorni precedenti. TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE

LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELL’EVENTO

LE PAROLE DI BENVENUTO DEL VESCOVO CORRADO

Gli spostamenti del Santo Padre

L’arrivo è sabato mattina alle 10.45 al Porto e alle 11.15 inizia la celebrazione eucaristica al Foro Umberto I (ingresso grauito, scopri di più). Alle 13.30 il Papa sarà alla Missione Speranza e Carità di Biagio Conte e segue un incontro e un pranzo con gli ospiti della casa.

Papa Francesco Palermo

Alle 15 inizia la visita alla Parrocchia San Gaetano nel quartiere Brancaccio con una sosta sul luogo in cui venne ucciso dalla mafia Padre Pino Puglisi: il primo martire di chiesa a morire per mano di cosa nostra fu trovato morto il 15 settembre 1993, giorno del suo 56esimo compleanno, davanti al portone di casa in Piazzale Anita Garibaldi.

Alle 15.30 in Cattedrale si svolge l’incontro con il clero, i religiosi e i seminaristi (il momento è a porte chiuse, è consentito l’accesso soltanto a 15 giornalisti).

Infine, alle 17 in piazza Ruggero Settimo ha luogo l’incontro con i giovani ma aperto a tutti gratuitamente, l’animazione della piazza inizia alle 16.

Le modifiche al traffico cittadino: in tutte le aree degli incontri sono disposti divieti di sosta con rimozione forzata che scattano alla mezzanotte di giovedì 13 settembre e sono attivi fino alle 19 del 15 settembre (o comunque fino a cessata esigenza). Dalle 6 del 15 è vietato anche il transito.

Chiusa l’area tra via Piano dell’Ucciardone e via Messina Marine fino a dopo il molo di Sant’Erasmo, nel tratto fra via Salvatore Cappello e via Ponte di Mare.

Chiuse alle auto le vie comprese nel perimetro tra via Lincoln a via Ruggero Settimo: via Roma (da piazza Giulio Cesare a via Cavour), via Vittorio Emanuele, corso Alberto Amedeo, Piazza Vittorio Emanuele Orlando, parte di via Dante (tratto Virgilio-Castelnuovo) e un lungo tratto di via Libertà (tratto Crispi/Mordini/Ruggero Settimo) e la via Amari.

Chiuse le zone di corso dei Mille e Brancaccio: i divieti scatteano nel tratto che va da via Tiro a Segno fino a via Stefano Canzio comprese via Decollati, Rotonda Norman Zarcone, via Brancaccio, via San Ciro, viale dei Picciotti, viale Amedeo d’Aosta e piazzale Anita Garibaldi.

Per agevolare gli spostamenti nel giorno del 15 settembre l’Amat emette un biglietto unico e valido per tutta la giornata al costo di 1,40 euro e saranno messi in funzione più tram e navette.

Per chi arriva dalla zona del centro commerciale Forum il centro si raggiunge con tram, navette e treni che faranno capolinea in piazza Giulio Cesare.

Per chi arriva dal lato dell’Università di Palermo è consigliato lasciare l’auto al parcheggio di via Basile da cui partono le navette, stessa cosa accade dal parcheggio di via degli Emiri.

I pullman: la grande affuenza di fedeli in arrivo da tutta la regione (e oltre) verrà incanalata nelle due zone del Forum e di via Basile.

PUOI LEGGERE ANCHE 

Il 15 settembre Papa Francesco sarà a Palermo per i 25 anni dalla morte di don Puglisi

A Palermo, il missionario laico Fratel Biagio in strada: ‘Come chi non ha nulla’

Redazione Papaboys

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome