Lele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro, è uscito dal coma.

Dopo il gravissimo malore, l’intervento d’urgenza e il coma farmacologico, a distanza di tre settimane Lele Spedicato non è più in coma.

lELE sPEDICATO

La prognosi è ancora riservata ma c’è un lento miglioramento, tale da indurre ottimismo per le condizioni del chitarrista dei Negramaro, ricoverato al “Vito Fazzi” di Lecce.

Di seguito il comunicato diffuso dall’Asl Lecce:

Le condizioni di salute di Emanuele Spedicato sono in lieve ma continuo miglioramento. In questi giorni i sanitari del reparto di Rianimazione dell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce hanno monitorato costantemente i parametri vitali del paziente, risultati sempre buoni, e l’evoluzione del quadro clinico neurologico.

lele spedicato

Pur restando la prognosi riservata, Spedicato ha evidenziato progressi dal punto di vista neurologico, recuperando lo stato di coscienza e dando risposte ai primi stimoli cui è stato sottoposto.

VI ABBIAMO GIA’ PARLATO DELLA SITUAZIONE IN QUESTI SERVIZI

Lele Spedicato dei Negramaro lotta per la vita. Le lacrime della moglie: ‘Grazie per le preghiere!’

Emorragia cerebrale, il chitarrista Lele Spedicato dei Negramaro in rianimazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome