Emorragia cerebrale, il chitarrista Lele Spedicato dei Negramaro in rianimazione

Dramma per i Negramaro e la musica italiana: il chitarrista della band pugliese, Emanuele Lele Spedicato, è stato vittima di emorragia cerebrale ed è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce.

Spedicato negramaro

Spedicato è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Il musicista si sarebbe sentito male in casa, dove la moglie Clio lo ha trovato privo di conoscenza ai bordi della loro piscina. Nessun commento sulle pagine social del leader dei Negramaro Giuliano Sangiorgi e degli altri membri del gruppo.

Secondo le notizie che sono state diffuse, Spedicato si sarebbe sentito male nella sua abitazione in Salento. La moglie Clio ha spiegato ai sanitari del pronto soccorso di averlo trovato nei pressi della piscina privo di sensi. Portato in ambulanza dai sanitari del 118 al pronto soccorso del Vito Fazzi, è stato sottoposto a esami radiologici che hanno evidenziato un’emorragia cerebrale in atto.

Emanuele-Spedicato

Al momento dall’entourage della band e dai profili social di Giuliano Sangiorgi e compagni non trapelano informazioni.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome