Category: Res Publica et Societas

Valerio, il ragazzo down che ha salvato una bambina che stava annegando

Valerio, il ragazzo down che ha salvato una bambina che stava annegando

Si è comportato da vero eroe Valerio Catoia, 17enne di Latina affetto da sindrome di down. Era in spiaggia a Sabaudia insieme alla sua famiglia quando, improvvisamente, si è lanciato in acqua insieme al papà perché due bambine si erano allontanate troppo e non riuscivano più a tornare a riva. Padre e figlio hanno salvato dall’annegamento una bambina a testa, […]

Read more ›
?????????????????????????????????????????????????????????

Nell’anniversario dell’uccisione di un EROE ITALIANO. Manfredi Borsellino: ‘Vi racconto mio padre Paolo’

l ricordo del figlio: “Sin dai primi giorni successivi alla sua morte, infatti, circolava la voce che egli fosse andato incontro ‘rassegnato’ a questo infausto destino. Bene, ciò non corrispondeva affatto a verità: mio padre amava in modo viscerale la vita e le tante piccole o grandi sorprese che questa riserva, sì da apparirmi inverosimile che egli andasse incontro alla […]

Read more ›
++ Concessa la cittadinanza Usa a Charlie. Adesso si apre una speranza vera per lui? ++

++ Concessa la cittadinanza Usa a Charlie. Adesso si apre una speranza vera per lui? ++

È ancora in bilico il destino di Charlie Gard, il piccolo di 11 mesi affetto da sindrome da deplezione del Dna mitocondriale. Ieri si sono riuniti di nuovo i medici del Great Ormond Street, l’ospedale che lo ha in cura dallo scorso ottobre, e un team di specialisti stranieri, tra cui Enrico Silvio Bertini, responsabile del Reparto di malattie muscolari […]

Read more ›
La situazione nella zona di Amatrice a quasi otto mesi dal forte terremoto, 10 aprile 2017. "L'apertura dell'Ufficio speciale per la ricostruzione di Amatrice - ha dichiarato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti - è un passaggio importante perché questo ufficio, insieme a quelli di Accumoli e Borbona, che apriranno tra qualche giorno, saranno i luoghi fisici dove i cittadini e i commercianti potranno cominciare a consegnare i progetti per la ricostruzione finale, avere assistenza e parlare con gli addetti ai lavori". Inoltre le imprese colpite dal sisma saranno sostenute con un milione di euro grazie a un accordo firmato dal presidente Zingaretti e dal presidente della Camera di commercio di Roma Lorenzo Tagliavanti. Sarà invece firmato domani un protocollo d'intesa  per la costruzione del centro polifunzionale della cittadina reatina, luogo di aggregazione sociale con spazi ludico-ricreativi e punto di riferimento per la formazione e l'assistenza socio-sanitaria, grazie alla collaborazione del sindaco Sergio Pirozzi, della Cri, dell'Associazione Io Ci Sono Onlus e de Il Fatto Quotidiano.
ANSA/STRINGER

Oggi saranno consegnate le prime case Sae alle famiglie di Accumoli

Saranno consegnate oggi le prime case Sae (Soluzioni abitative di emergenza) destinate alle famiglie di Accumoli (Rieti) sfollate dal sisma della scorsa estate. La consegna delle chiavi riguarderà i cittadini di Accumoli capoluogo e precisamente i lotti I, II e III per complessivi 71 alloggi. Alla consegna, ha annunciato il Comune di Accumoli, saranno presenti, insieme al sindaco Stefano Petrucci, […]

Read more ›
LA MAFIA MI FA SCHIFO. La lezione semplice di Paolo Borsellino: fare il proprio dovere

LA MAFIA MI FA SCHIFO. La lezione semplice di Paolo Borsellino: fare il proprio dovere

«Chissà se il buon Dio perdonerà Palermo», canta, come una preghiera, Carmen Consoli in un brano dedicato all’Esercito silente di una Palermo «baciata da sole e mare», che fa i conti con «antichi rancori e ferite aperte» e che ogni giorno lotta per il riscatto: rispetto al passato insanguinato e al presente di chi non vuole che la città cambi. […]

Read more ›
The parents of critically ill baby Charlie Gard, Connie Yates and Chris Gard, pose for the media with a petition, outside Great Ormond Street Hospital, in central London, Britain July 9, 2017. The parents want their son, who has a form of mitochondrial disease, to be able to travel to receive further treatment, after losing a long legal battle to give him experimental therapy in the United States.  REUTERS/Peter Nicholls

Charlie Gard, ancora una settimana per la decisione. Lo sfogo disperato della mamma: ‘È prigioniero di Stato’

Charlie Gard “è tenuto in sostanza prigioniero dallo Stato e dall’Nhs”, il servizio sanitario nazionale britannico. Sono parole dure quelle pronunciate da Alasdair Seton-Marsden, portavoce del papà e della mamma del bambino inglese di 11 mesi afflitto da una rara e grave malattia a cui i medici del Great Ormond Street Hospital di Londra hanno chiesto nei mesi scorsi di […]

Read more ›
Anna Gilda Gallo: la casetta dove batte un grande cuore

Anna Gilda Gallo: la casetta dove batte un grande cuore

Se ti senti solo, o hai fame, o necessiti di una parola di conforto, puoi bussare; non ti saranno poste domande ma sarai invitato a entrare e fermarti per un pasto caldo. Via Cappella vecchia è una strada molto lunga a Bacoli, città in provincia di Napoli, dove i palazzi si incastonano di fronte al mare. Al civico 76 si trova […]

Read more ›
epa06086609 Thousands of fans line the streets for the funeral proecession of soccer fan Bradley Lowery, at St Joseph Church, Hartlepool, Britain, 14 July 2017.  The six-year-old football fan who died of rare form of cancer.  EPA/PETER POWELL .

Migliaia ai funerali di Bradley, il piccolo tifoso morto di cancro

Migliaia di persone commosse, molte con la maglia bianco-rossa del Sunderland, hanno preso parte oggi nel nord-est dell’Inghilterra ai funerali di Bradley Lowery, il bambino di 6 anni tifoso della squadra morto una settimana fa dopo una lunga lotta contro il cancro. Fra le persone – si legge sui media britannici, fra cui la Bbc – che hanno reso omaggio […]

Read more ›
Tutto il mondo prega per Charlie Gard. La sentenza è rimandata ancora. E a Londra arriva il medico americano

Tutto il mondo prega per Charlie Gard. La sentenza è rimandata ancora. E a Londra arriva il medico americano

Il pugno di Chris Gard colpisce il banco di legno di fronte a lui: «E questo sarebbe un giudice indipendente!», sibila alterato. Quindi il padre del piccolo Charlie si alza, seguito dalla moglie Connie, e i due abbandonano l’aula del tribunale. È stato il momento più drammatico dell’udienza di ieri di fronte all’alta corte di Londra, dove si sta decidendo […]

Read more ›
‘Se ci sono prove importanti cambierò la mia decisione’. Il giudice di Charlie si sente padrone della vita

‘Se ci sono prove importanti cambierò la mia decisione’. Il giudice di Charlie si sente padrone della vita

Il benessere di Charlie “è la preoccupazione principale di tutti noi. Noi tutti vogliamo il meglio per Charlie. Se ci sono nuove prove importanti che indicano che la mia decisione dovrebbe essere cambiata, allora la cambierò”. Lo ha detto oggi il giudice Francis dell’Alta corte di Londra, chiamato a decidere se autorizzare o meno le terapie sperimentali sul piccolo Charlie. […]

Read more ›
I genitori di Charlie davanti alla Corte. 8 cose da sapere

I genitori di Charlie davanti alla Corte. 8 cose da sapere

In attesa che l’Alta Corte di Londra decida il destino di Charlie Gard, forse già oggi durante l’udienza fissata alle 10.30 (le 11.30 in Italia), ai genitori Chris e Connie è stato imposto dal giudice Nicholas Francis l’arduo compito di produrre in poche ore le prove che dimostrino che il piccolo potrebbe migliorare se sottoposto a nuove cure. Il rapporto […]

Read more ›
Per il piccolo Charlie questo 13 luglio è il giorno della vita o della morte. Sosteniamolo con la nostra preghiera

Per il piccolo Charlie questo 13 luglio è il giorno della vita o della morte. Sosteniamolo con la nostra preghiera

L’udienza per il piccolino nel primo pomeriggio di questo giovedì. I genitori devono provare che il neonato potrebbe migliorare con eventuali nuove cure. AGGIORNAMENTO DEL 13 LUGLIO ALLE ORE 14. DA LEGGERE  ‘Se ci sono prove importanti cambierò la mia decisione’. Il giudice di Charlie si sente padrone della vita . In attesa che l’Alta Corte di Londra decida il […]

Read more ›
++ Incendio sul Vesuvio, si lavora senza sosta ++

++ Incendio sul Vesuvio, si lavora senza sosta ++

Si lavora senza sosta nello spegnimento degli incendi nei territori di Ottaviano, Ercolano, Torre del Greco. Tre Canadair stanno operando dalle prime ore del giorno mentre a terra lavorano incessantemente Carabinieri Forestali, Vigili del Fuoco, Protezione Civile. Piove cenere ed è surreale. E proprio perché bisogna respirare, ma se ne farebbe a meno, l’aria brucia gli occhi, il naso, la […]

Read more ›
Il piccolo Charlie Gard non è più solo, e lotta come un … leoncino. Avanti per la vita contro i poteri della morte

Il piccolo Charlie Gard non è più solo, e lotta come un … leoncino. Avanti per la vita contro i poteri della morte

L’Alta Corte di Londra ha rinviato la decisione sul destino di Charlie Gard, il piccolo di 11 mesi affetto dalla sindrome da deplezione del Dna mitocondriale malattia considerata incurabile. “Esaminerò il caso giovedì di questa settimana e potrei essere in grado di risolverlo. Oppure no”, ha stabilito Nicholas Francis, il giudice sotto il quale si sta svolgendo l’udienza di oggi […]

Read more ›
11 Luglio 1982, data memorabile per gli italiani. Il grande Dino Zoff alza al cielo la Coppa del mondo

11 Luglio 1982, data memorabile per gli italiani. Il grande Dino Zoff alza al cielo la Coppa del mondo

L’11 luglio 1982 l’Italia vince il suo terzo Mondiale. Allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid gli azzurri di Enzo Bearzot superano in finale la Germania Ovest per 3-1. Dopo un primo tempo a reti inviolate, nel quale Antonio Cabrini fallisce un calcio di rigore, la ripresa vede gli azzurri uscire fuori portandosi in vantaggio con Paolo Rossi (al 6° centro […]

Read more ›