W Sant’Antonio, il giglio di Dio: invocalo oggi, 3 dicembre 2021, per ottenere grazie e ritrovare le cose perdute

Sant'Antonio di Padova
Sant'Antonio di Padova

Invoca Sant’Antonio di Padova nella tua vita

Sant’Antonio prega ed intercedi per noi e per le nostre difficoltà…

Preghiera per una grazia:

Ricordati, o Sant’Antonio, che tu hai sempre aiutato e consolato chiunque è ricorso a te nelle sue necessità.

Animato da grande confidenza e animato dalla certezza di non pregare invano, anch’io ricorro a te, che sei così ricco di meriti davanti a Signore.

Non rifiutare la mia preghiera, ma fa che essa giunga, con la tua intercessione, davanti a Dio.

Vieni in mio soccorso nella presente angustia e difficoltà, e ottienimi la grazia che ardentemente imploro, se è per il bene dell’anima mia… (CHIEDERE LA GRAZIA).

Benedici il mio lavoro e la mia famiglia. Tieni lontano da essi le malattie e i pericoli dell’ anima e del corpo. Fa che nell’ora del dolore e della prova io possa rimanere forte nella fede e nell’amore di Dio. Amen.

Sant'Antonio di Padova
Sant’Antonio di Padova – Foto di Dorothée QUENNESSON da Pixabay

Preghiera per le cose perdute:

Glorioso Sant’Antonio, tu hai esercitato il divino potere di trovare ciò che era stato perduto. Aiutami a ritrovare la Grazia di Dio, e rendimi zelante nel servizio di Dio e nel vivere le virtù.

Fammi trovare ciò che ho perso, così da mostrarmi la presenza della tua bontà.

Padre Nostro, Ave Maria, Gloria al Padre

Sant’Antonio, glorioso servo di Dio, famoso per i tuoi meriti e i potenti miracoli, aiutaci a ritrovare le cose perdute; dacci il tuo aiuto nella prova; e illumina la nostra mente nella ricerca della volontà di Dio.

Aiutaci a trovare di nuovo la vita di grazia che il nostro peccato distrusse, e conduci noi al possesso della gloria promessaci dal Salvatore.

Ti chiediamo questo per Cristo nostro Signore. Amen.

LEGGI ANCHE: La preghiera di Sant’Antonio per sconfiggere ogni tentazione del nemico (si recita in 5 secondi)

San Francesco e il mistero del Natale..

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazionehttps://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.

Non dimenticare di iscriverti al canale (è gratuito) ed attivare le notifiche

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome