San Francesco, quando in preghiera profetizzò il futuro

Quando San Francesco d’Assisi profetizzò in preghiera il futuro di tutto il momento francescano.

San Francesco

Un giorno il poverello di Assisi si mise in preghiera per ottenere da Dio l’illuminazione come sarebbe stata la sua vita e quella dei suoi confratelli. Immediatamente si senti inondare l’intimo del cuore d’ineffabile letizia e immensa dolcezza. Fu rapito fuori di sé e nell’illuminazione divina poté contemplare con chiarezza il futuro.

Finita la contemplazione e ritornato pieno di gioia, disse ai suoi frati:

Carissimi, confortatevi e rallegratevi nel Signore, non vi rattristi il fatto di essere in pochi; non vi spaventi la mia e vostra semplicità, perché, come mi ha rivelato il Signore, egli ci renderà un’innumerevole moltitudine e ci propagherà fino ai confini del mondo.

Ho visto una grande quantità di uomini venire a noi, desiderosi di vivere con l’abito della santa vita comune e secondo la Regola della beata Religione. Risuona ancora nelle orecchie il rumore del loro andare e venire conforme al comando della santa obbedienza! Ho visto le strade affollate da loro, provenienti da quasi tutte le nazioni“.

Fonte digilander.libero.it/raxdi

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €15.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome