Pubblicità
HomeNewsEthica et OeconomiaIl doppio gioco americano. Senatore USA conferma: 'Abbiamo finanziato l’ISIS insieme agli...

Il doppio gioco americano. Senatore USA conferma: ‘Abbiamo finanziato l’ISIS insieme agli alleati’

tesoro-color (1)Il senatore USA Rand Paul conferma che gli USA e altri loro alleati finanziano ISIS

All’elenco delle nazioni che hanno finanziato l’ISIS indicate dal senatore Usa (“Usa, Arabia Saudita, Qatar e altri paesi”) possiamo aggiungere con sicurezza Turchia e Kuwait; in particolare il governo turco ha dato un grande supporto agli uomini di Al Baghdadi, consentendo ai jihadisti provenienti dai paesi caucasici – in particolare da Cecenia e Uzbekistan – di introdursi in Siria tramite i confini turchi, dove erano operativi agenti dei servizi segreti (turchi) che hanno fornito armi ai miliziani e hanno fatto da tramite tra i terroristi ed i servizi segreti di Usa, Israele e Inghilterra (i paesi coinvolti nel progetto ISIS secondo le dichiarazioni di Snowden )

Inoltre almeno il 10% dei miliziani sono di nazionalità turca; una percentuale assai elevata, se consideriamo che all’ISIS hanno aderito terroristi provenienti da tutti i paesi islamici e diverse centinaia provengono dall’Europa: in particolare Inghilterra e Germania (nazioni dove la presenza di cittadini islamici è elevata, in Germania la comunità turca è molto numerosa: si parla di 1,7 milioni di persone) secondo il viminale alcune decine sono “italiani”. Sono almeno 35 le nazionalità “rappresentate” tra i miliziani del califfato.

ISIS-USA: la dichiarazione del parlamentare iracheno

Ieri il parlamentare iracheno Mohammed Sehoud ha dichiarato: “Gli Usa hanno bombardato l’ #ISIS perché si è esteso più di quanto concordato con essi“. La notizia, ripresa da fonti irachene, è riportata dalla pagina Tg 24 Siria, che si è sempre rivelata molto attendibile.

tesoro-color

NON ci sentiamo di condividere la teoria avanzata dal parlamentare iracheno, ma essa conferma, se ce ne fosse bisogno, i legami tra ISIS e USA, che in particolare nell’area medio orientale sono ben noti… come è NOTORIO che Abu Bakr Al Baghdadi sia un AGENTE DELLA CIA e del MOSSAD, che in passato ha lavorato in operazioni di spionaggio nei paesi islamici; lo ha affermato Edward Snowden, ma anche i servizi iraniani e altre fonti…

Gli USA non hanno deciso di bombardare i miliziani ISIS perché questi si sono espansi più di quanto concordato con gli USA come sostiene il deputato iracheno; Secondo quanto abbiamo avuto modo di apprendere tramite approfondite ricerche, coadiuvate da blogger siriani e un blogger tunisino, i motivi sono altri; in parte ne abbiamo parlato nell’articolo: “Gli attacchi USA ai terroristi ISIS? Operazione di facciata!” – torneremo presto sulla questione con importanti aggiornamenti su questioni di cui i mass media non parleranno mai…

IL VIDEO (in inglese) che testimonia quanto scritto sopra
.

.

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,109FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Preghiera di Giovanni Paolo II alla Madonna delle Grazie

La potente preghiera di Giovanni Paolo II alla Madonna delle Grazie...

Preghiera di Giovanni Paolo II alla Madonna delle Grazie Una bellissima orazione scritta da Giovanni Paolo II alla Vergine Maria per il viaggio alla Madonna...