Home News Finis Mundi Un altro missionario ucciso in Brasile: legato e ammazzato padre Kazimierz Wojno,...

Un altro missionario ucciso in Brasile: legato e ammazzato padre Kazimierz Wojno, 71 anni

Secondo missionario polacco ucciso in America Latina nel corso del 2019 (dopo p. Stanislaw Szczepanik in Porto Rico). I sacerdoti uccisi nel mondo dall’inizio dell’anno sono ormai 17.

. .

Si chiamava Kazimierz Wojno e aveva 71 anni il missionario polacco ucciso la sera di sabato 21 settembre in Brasile. Il sacerdote è stato strangolato nella sua chiesa, a Brasilia, capitale del Brasile, nel corso di un tentativo violento di furto. I tragici fatti, che hanno coinvolto un aiutante del parroco, il quale però seppure ferito è riuscito a scappare tempestivamente, si sono registrati presso la parrocchia Nossa Senhora da Saúde. Secondo la Polizia Militare sei persone sconosciute sono entrate sabato sera nei locali della canonica dove hanno legato e malmenato il parroco.

Poi i delinquenti hanno rubato numerosi oggetti di valore. Già questa parrocchia la scorsa domenica di Pasqua era stata oggetto di altri furti.L’arcidiocesi di Brasilia in un comunicato sottolinea: “È con rammarico che l’arcidiocesi di Brasilia annuncia la morte, sabato sera (21/09), di padre Kazimerez Wojn (noto come Casemiro), parroco del Santuario di Nostra Signora della Salute, nel 702 nord. Nato in Polonia, P. Casimiro aveva 71 anni e 46 anni di sacerdozio. L’arcidiocesi sta seguendo il caso. Invitiamo tutti a partecipare ai servizi di veglia, messa e funerali presso la Parrocchia di Nostra Signora della Salute, che saranno annunciati presto. Preghiamo per la tua anima, caro padre Casemiro, per la tua famiglia e per la tua comunità parrocchiale.”



In Puerto Rico, ricorda il sito Il Sismografo lo scorso 16 agosto, è stato ucciso l’altro missionario polacco, padre Stanislaw Szczepanik.2019 – 26 operatori di pastorale (statistiche Il sismografo)- 17 sacerdoti
– 2 religiose
– 1 religioso professo
– 1 diacono permanente
– 1 cathechista
– 1  tesoriere (laico)
– 1 segretaria (laica)
– 1 volontaria (laica)
– 1 coordinatrice di pastorale (laica)

AFRICA [14]
– Madagascar (1)
p. Nicolas Ratodisoa (morto il 14 febbraio 2019)
– Burkina Faso (3)
p. Antonio César Fernández Fernández (morto il 15 febbraio 2019)
p. Siméon Yampa (morto il 12 maggio 2019)
p. Fernando Hernandez (morto il 17 maggio 2019)
– Camerun (1)
p.Toussaint Zoumaldé (morto il 20 marzo 2019)
– Nigeria (3)
p. Clement Ugwu (rapito il 17 marzo, trovato morto il 20 marzo 2019)
p. Paul Offu (morto il 1° agosto 2019)
p. David Tanko (morto il 29 agosto 2019)
– Mozambico (1)
p. Landry Ibil Ikwel (morto il 19 maggio 2019)
– Repubblica Centrafricana (1)
sr.  Ines Nieves Sancho (morta il 19 maggio 2019)
– Kenya (1)
p. Eutycas Murangiri Muthuri  (morto il 4 giugno 2019) (*)
– Congo Rep.  (1)
p. Paul Mbon (rapito fra il 28-29 giugno 2019, rinvenuto il 3 luglio)
– Uganda (1)
fratel Emmanuel Mugarura (religioso professo morto il 3 luglio 2019)
– Costa d’Avorio (1)
sig.ra Faustine Brou, segretaria di una parocchia (morta il 10 agosto 2019)

AMERICA  [10]
– Colombia (1)
p. Carlos Ernesto Jaramillo (morto il 18 febbraio 2019)
– Perù (1)
p. Paul McAuley (morto il 2 aprile 2019)
– El Salvador (1)
p. Cecilio Pérez (17-18 maggio 2019)
– Argentina (2)
Guillermo Luquín, diacono permanente (9 giugno 2019)
Ernesto Cavazza, tesoriere  laico (30 giugno 2019)
– Messico (2)
Margeli Lang Antonio, cathechista (17 giugno 2019)
p. José Martín Guzmán Vega (22 agosto 2019)
– Guatemala (1)
Diana Isabel Hernández Juárez, coordinatrice pastorale del creato, parrocchia di Nostra Signora di Guadalupe  (7 settembre)
– Porto Rico (1)
p. Stanislaw Szczepanik (16 agosto 2019)
– Brasile (1)
p. Kazimerez Wojn (21 settembre 2019)

ASIA [1]
– Filippine (1)
Genifer Buckly, insegnante, membro di Jesuit Volunteers Philippines, JVP (23 agosto 2019)

EUROPA [1]
– Portogallo (1)
suor Maria Antonia Guerra (8 settembre)
– Burkina Faso.  P. Joël Yougbaré (rapito il 17 marzo 2019, ritrovato morto il 27 aprile 2019 secondo alcune fonti ma poi smentite dal vescovo della diocesi il 29 aprile)
– Libano. P. Elie Najjar, monaco dell’Ordine antonino maronita è stato ritrovato morto nella sua stanza il 7 agosto 2019 in seguito a un colpo d’arma da fuoco alla testa. Non si sa se si è trattato di un crimine o di un suicidio. E’ stato sepellito il giorno dopo.
(*) P. Eutycas Murangiri Muthuri. Morto il 4 giugno 2019 in circostanze non chiarite, comunque non legate alla sua missione pastorale.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità

I nostri social

9,917FansLike
17,749FollowersFollow
9,747FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Preghiera a Gesù

Supplica a Gesù da recitare il 9 Agosto 2020. Lui è...

Preghiera del mattino per Domenica 9 Agosto 2020 La bellissima supplica da recitare a Gesù, amico del nostro cuore, oggi... PREGHIERA O Gesù, Amico del mio cuore,...