Home News Pax et Justitia Settemila i cristiani perseguitati ogni anno nel mondo

Settemila i cristiani perseguitati ogni anno nel mondo

Pubblicità

Settemila i cristiani perseguitati ogni anno nel mondoNel mondo, l’80% delle persone uccise a causa della loro fede sono cristiani. Non dimenticare queste persecuzioni quotidiane è la ragione del convegno “Perseguiteranno anche voi. Persone, drammi e prospettive”, che si è svolto ieri a Roma. Un evento organizzato dall’onlus “Integra”, che si occupa di accoglienza ai migranti, con la collaborazione della Camera dei deputati. Il servizio di  Michele Raviart per la Radio Vaticana:

Pubblicità

Secondo stime al ribasso, ogni anno settemila cristiani nel mondo muoiono per il loro credo. L’ultimo eccidio, quello dei 21 copti decapitati in Libia dallo Stato Islamico, si aggiunge alle persecuzioni in Nigeria da parte di Boko Haram o alla difficile situazione in Pakistan. Mons. Lorenzo Leuzzi, vescovo ausiliare di Roma.

“Noi siamo di fronte a un mondo globalizzato che non è stato ancora capito. Allora, la domanda è se il cristianesimo ha qualcosa a che fare con la globalizzazione. Io credo di sì. Occorre mobilitare le forze intellettuali per poter riflettere se esiste e come potrà il cristianesimo servire la globalizzazione, evitando però che vada incontro a persecuzioni di fronte alle quali non resta che la nostra testimonianza che è quella che ha segnato la vita di tutti i discepoli di Cristo”.

Pubblicità

Nel nord dell’Iraq, oltre 100 mila cristiani sono stati cacciati dalle loro case a Mosul ed Erbil e vivono come profughi insieme alle altre minoranze perseguitate dal cosiddetto Stato islamico. Padre Bernardo Cervellera, direttore di Asianews:

“Questa gente è gente che ha perso tutto e ha lasciato la casa, ha lasciato il lavoro a causa della fede, perché poteva benissimo convertirsi all’islam come chiedeva l’Isis. E invece loro hanno preferito mantenere la loro fede e lasciare tutto e vivono ancora adesso come rifugiati nella miseria più totale. L’unica cosa che li tiene in via è la fede cristiana. La Chiesa cattolica sta aiutando sia i cristiani, sia i musulmani, sia gli yazidi, proprio per cercare di sopravvivere”.

In questi Paesi la Chiesa svolge un ruolo essenziale di aiuto e testimonianza. Esempi come quello di mons. Martinelli, vicario apostolico di Tripoli, consapevole di rischiare la vita insieme ai quattro sacerdoti e alle sei suore che vivono con lui.  Alfredo Mantovano , magistrato ed esponente di Alleanza Cattolica:

“Spesso si dice: la Chiesa arriva tardi. Non è vero quasi mai. Ma in particolare non è vero in Libia, in Siria, in Iraq, in Palestina, dove oggi i cristiani patiscono le persecuzioni più efferate perché sono proprio i luoghi dai quali è partita la predicazione apostolica. Lì la Chiesa è arrivata prima e non solo è arrivata prima, ma mentre tutti vanno via – e con ragione vanno via, vista la situazione – la Chiesa resta, resta dove essere cristiani costituisce l’unico motivo per essere macellati”.

Come ha detto Papa Francesco, i copti in Libia sono stati uccisi “per il solo fatto di confessare Cristo”. Eppure, il ruolo dei cristiani in questi luoghi sa essere prezioso per l’integrazione e per il dialogo. Ancora padre Bernardo Cervellera:

“I cristiani sono una specie di collante, perché questo puntare sulla dignità dell’uomo li porta a essere dialoganti sia con i musulmani sunniti, sia con i musulmani sciiti, con gli yazidi, con i drusi, etc. Quindi, i cristiani sono veramente l’elemento che permette l’integrazione in questi Paesi”.

A cura di Redazione Papaboys fonte: Radio Vaticana

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,920FansLike
17,749FollowersFollow
9,749FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Medjugorje

Ogni giorno una Lode a Maria: 15 Luglio 2020. Regina della...

Ogni giorno una Lode a Maria: 15 Luglio 2020. Regina della Pace, prega per me Aiutaci, dolce Vergine Maria, aiutaci a dire: ci sia pace...