Home News Corpus et Salus Lourdes. Giunge morente al Santuario ma qui accade il miracolo. Guarisce completamente!

Lourdes. Giunge morente al Santuario ma qui accade il miracolo. Guarisce completamente!

L’incredibile guarigione di Jeanne Frétel a Lourdes

La storia di uno dei miracoli riconosciuti ufficialmente a Lourdes… “Il caso di Jeanne Frétel si colloca nella serie dei fatti straordinari, scientificamente inspiegabili, alla presenza dei quali non si può che ripetere: ecco la mano di Dio”. Questa è la conclusione dell’inchiesta sottoposta all’esame del cardinale Roques, arcivescovo di Rennes. Il racconto del destino di Jeanne è emozionante. Finché le sue forze glielo hanno permesso, è venuta ogni anno a Lourdes per ringraziare per quella che i testimoni hanno chiamato una “Resurrezione”…

LEGGI: Johanna: sfigurata, ritrova all’improvviso il suo vero volto!

LA STORIA

Jeanne Frétel, fra il 1938 e 1946, ha trascorso la sua vita in vari ospedali. Il suo corpo era coperto di cicatrici, testimonianza delle numerose operazioni subite per combattere una peritonite tubercolosa. A partire dal 1946, questo corpo martoriato sembra abbandonare la partita; le sue condizioni generali, già critiche, declinano ulteriormente. Jeanne è dimagrita e non può abbandonare il letto. Il suo “pane quotidiano”, è la morfina a forti dosi. Nell’Ottobre 1948, la situazione sembra disperata.
Lourdes
Lourdes

In pellegrinaggio a Lourdes

Giunge morente a Lourdes il 5 Ottobre 1948, con il pellegrinaggio del Rosario. I primi due giorni trascorrono senza miglioramento. Il terzo giorno, l’8 Ottobre, dopo aver partecipato all’Eucarestia per gli ammalati all’altare Santa Bernadette e dopo essere stata condotta davanti alla Grotta, avverte i primi segni della propria guarigione: il ventre è tornato normale, la febbre ed i dolori sono scomparsi ed è invece ricomparso un forte appetito. Subito può alzarsi, camminare, mangiare! Il giorno dopo del suo ritorno da Lourdes, riprende il lavoro di infermiera, traboccante di vita: tutti i giorni si alza alle 5,30 e si corica alle 11 della sera, assumendosi i ruoli più faticosi. Addio dolore, febbre, morfina. La guarigione è avvenuta l’8 Ottobre 1948, aveva 34 anni. Il miracolo viene riconosciuto il 20 Ottobre 1950 dal cardinale Roques, arcivescovo di Rennes.  Fonte www.lourdes-france.org

Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità

I nostri social

9,916FansLike
17,749FollowersFollow
9,750FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

papa francesco angelus

Papa Francesco all’Angelus: Gesù è la mano del Padre che mai...

Francesco ricorda che “quando sentiamo forte il dubbio e la paura e ci sembra di affondare, non dobbiamo vergognarci di gridare, come Pietro Signore,...