Due bellissimi miracoli compiuti da Don Giovanni Bosco

Ecco altri esempi di miracoli o guarigioni di San Giovanni Bosco. Uno dei santi più amati in Italia e nel mondo.

URNA-DI-DON-BOSCO-A-SPEZZANO-ALBANESE-11

La moltiplicazione delle Ostie

Il Santo incomincia a distribuire la comunione ma le ostie sono troppe poche, ma lui comincia a distribuire e allora vede moltiplicarsi le Sacre Particole in modo da poter comunicare tutti i presenti.

Con questo miracolo, commenta Don Bosco, Nostro Signore Gesù Cristo dimostra quanto gradisce le Comunioni ben fatte e frequenti.

don bosco

Fece tornare in vita un bambino

La Marchesa Gerolama Uguccioni Gherardi si recò da Don Bosco piangendo e gridando che il suo figlioccio era morto e che il Santo doveva accorrere con lei per farlo rivivere. Don Bosco acconsentì e avvicinatosi al letto, trovò il bimbo, di ancor tenera età, immobile, pallidissimo, con gli occhi vitrei, con il viso contratto, che non dava più segni di vita. A detta di tutti era spirato.

LEGGI ANCHE: Tre bellissimi miracoli compiuti da San Giovanni Bosco

Il Santo subito invitò quanti si trovavano nella stanza ad innalzare una preghiera a Maria Ausiliatrice, poi diede la benedizione a quel corpicino. Non aveva ancora terminato la formula che il morto diede come uno sbadiglio, incominciò a respirare, a muoversi, riacquisto l’uso dei sensi, si volse alla madre sorridendo, e in breve si riebbe.

Per questa ragione la Marchesa quando Don Bosco passava per Firenze lo voleva sempre ospite in casa sua dandogli mille segni di stima e di rispetto. La Marchesa divenne inoltre benefattrice delle opere di Don Bosco, da meritare d’essere chiamata dai Salesiani: “La nostra buona mamma di Firenze“.

Redazione Papaboys

Miracoli tratti da digilander.libero.it/raxdi

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni, con il cuore, senza interessi economici o politici, semplicemente perché il cuore ci chiama a farlo. E ci mettiamo passione, costanza, ed anche quel pizzico di professionalità che deve contraddistinguere i cristiani. Ecco perché siamo “missionari di parabole antiche e sempre nuove: chiamati ad esserci, ed a stare anche vicini ad ognuno di voi”.

Un numero sempre maggiore di persone legge Papaboys.org senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Soprattutto quando si parla di cristianesimo.

Purtroppo il tipo di informazione che cerchiamo di offrire richiede molto tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire tutti i giorni i costi quotidiani di Papaboys.org ed abbiamo deciso di chiedere proprio a te che leggi di essere per noi, proprio Provvidenza.

Puoi aiutarci a continuare questa missione sempre meglio e con maggiore spessore ed incisività? L’unica cosa che non possiamo garantirti è aumentare il cuore che ci mettiamo per fare questo lavoro, perché fino ad oggi ce lo abbiamo messo davvero tutto! Ma con un po’ di sostegno in più, possiamo essere davvero più incisivi, per te, e per tutti coloro che ci seguono (quasi 2.000.000 di lettori ogni mese!)

Inviaci il tuo contributo, quello che vuoi, e che puoi. E che Dio ti benedica!

Grazie
Daniele Venturi
Direttore Papaboys.org

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €10.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome