Pubblicità
HomeNewsItaliae et EcclesiaDon Davide Banzato: 'Tutto, ma mai prete! Il Signore invece mi ha...

Don Davide Banzato: ‘Tutto, ma mai prete! Il Signore invece mi ha fatto fare un cammino spettacolare’

Don Davide Banzato mi dicevo: ‘Tutto, ma mai prete!’

Riportiamo una testimonianza di Don Davide Banzato; un sacerdote giovane dal sorriso grande, volto noto della Comunità Nuovi Orizzonti. (Fonte www.korazym.org)

Durante le vacanze estive del seminario conobbi Chiara Amirante, la fondatrice della Comunità Nuovi Orizzonti, all’inizio dell’opera che Dio le affidava.

Guarita miracolosamente da due gravi malattie, tra cui una quasi completa cecità, annunciava in strada la gioia dell’incontro con Cristo Risorto e da poco aveva iniziato ad accogliere i giovani dalle strade da qualunque disagio venissero (droga, prostituzione, alcolismo, sette sataniche, …) per proporre loro un’alternativa concreta di vita: vivere alla lettera il Vangelo, un cammino di conoscenza di sé, un programma terapeutico di “cristoterapia”. Era l’anno 1995 e nonostante avessi solo 14 anni restai folgorato da quell’incontro. Avevo chiaro che la mia strada era seguire Gesù nell’avventura iniziata da questa giovane ragazza romana.

Nonostante questa forte esperienza, a cui seguì un mio impegno radicale nel vivere il Vangelo, andando anche da solo in strada a Padova per un intero anno, arrivai a non sopportare più la vita in seminario. Alla fine della prima superiore scelsi di uscire e iniziò un periodo d’inferno. Uscii urlando a Dio: “Adesso voglio vedere se esisti! Farò tutto il contrario di quello che mi hanno insegnato … se ci sei sentirò la tua mancanza, se andrò avanti lo stesso, io non ho bisogno di te! Sono io il dio della mia vita!“.

Inoltre, giurai con rabbia: “Tutto, ma mai prete! Potrò fare di tutto nella vita, ma ti giuro, mai farò il prete!“. Per un intero anno ho vissuto il “fai ciò che vuoi”, raccogliendo nel mio cuore una silenziosa e lenta morte interiore. Devo dire d’aver sperimentato il vuoto, il non senso, le tenebre dell’anima e credevo non ci fosse più speranza né via d’uscita.

Che cammino spettacolare mi ha fatto fare il Signore invece, mi è stato accanto quando credevo di essere solo, si è chinato su di me, è sceso nel mio dolore e, curando le mie ferite, mi ha fatto risorgere. La misericordia con cui mi ha amato me l’ha fatta sperimentare tutta e ha convertito il mio cuore e la mia mente, facendomi testimone della sua misericordia.

Don Davide Banzato (FarodiRoma)
Don Davide Banzato (FarodiRoma)

Dapprima si è servito di Nuovi Orizzonti facendomi incontrare di nuovo Chiara, poi facendomi vivere due anni a Padova da semplice studente con un gruppo di giovani con cui ci trovavamo ogni giorno a pregare e ad evangelizzare.

Cercavo la centralità eucaristica e di vivere concretamente ogni giorno il Vangelo meditandolo la mattina prima di andare a scuola, scrivendomi una frase da vivere sul palmo della mano.

Redazione Papaboys

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
9,928FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Papa Francesco: l'udienza generale del 16 Giugno 2021

Papa Francesco. Udienza 16 Giugno: ‘Gesù, sulla croce, ha pregato per...

Papa Francesco: l'udienza generale del 16 Giugno 2021 Sintesi dell'udienza generale del Mercoledì di Papa Francesco.. Si è svolta questa mattina l'udienza generale con Papa Francesco,...