Home Diocesis PAPABOYS CAMPANIA Diocesi Napoli, domani la giornata di preghiera per i carcerati

Diocesi Napoli, domani la giornata di preghiera per i carcerati

sepeCAMPANIA – NAPOLI – “Liberiamo la speranza” è il tema della Giornata di preghiera per i carcerati che la Chiesa di Napoli celebra, in concomitanza con la prima stazione quaresimale, domani, domenica 9 marzo. L’arcivescovo di Napoli, cardinale Crescenzio Sepe, arriverà alle ore 17.45 alla parrocchia San Carlo Borromeo al Centro direzionale, da dove partirà la processione fino alla parrocchia Santa Maria del Buon Cammino in via Foggia 52. L’arcivescovo presiederà la celebrazione eucaristica, alla quale prenderà parte anche il delegato diocesano per la pastorale carceraria, don Franco Esposito. Presente un gruppo di detenuti con le famiglie, con i quali, il cardinale Sepe s’intratterrà al termine della Messa. “Per tutti gli uomini e le donne che sono detenuti nelle carceri, specialmente per quelli che vivono in situazioni peggiori delle nostre o attendono nel braccio della morte la fine della loro esistenza. Possano godere tutti di condizioni degne di persone umane per riscattare la loro vita, e sia abolita in tutto il mondo la pena di morte, castigo indegno, ancora in vigore in alcuni Paesi”: è uno dei passaggi della preghiera che nel corso della celebrazione verrà elevata al Signore.

Fonte : Agensir

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus ha reso difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,925FansLike
17,749FollowersFollow
9,718FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Quando Padre Amorth raccontò di un potente esorcismo realizzato da Benedetto...

L’attuale Papa emerito era ai tempi della stesura del rituale «ad interim» uno dei membri della commissione cardinalizia incaricata di scrivere il testo. Egli è...