Angelica muore a 26 anni, è stata la paladina della lotta alla fibrosi cistica

La fibrosi cistica è la malattia genetica più diffusa al mondo. Angelica Angelinetta ha dedicato tutta la vita non solo a combattere la malattia da cui era affetta, ma anche a promuovere la raccolta fondi per la ricerca.

Angelica Angelinetta

La 26enne di Como si è spenta oggi, nonostante il trapianto di polmoni dell’aprile 2017. Angelica ha raccontato la sua malattia attraverso i social, ma ha anche organizzato diversi eventi di raccolta fondi in sostegno della ricerca. Nel 2015, insieme all’amica Elisa, ha organizzato la prima Marafibrositona, una corsa non competitiva di 5 chilometri sulle rive del lago di Como.

LEGGI ANCHE: Preghiera della salute a San Nicola

La quarta edizione, prevista per luglio, era stata spostata a settembre proprio a causa dei problemi di salute di Angelica.

Angelica Angelinetta

«La fibrosi cistica è probabilmente la causa dei miei più grandi problemi e pensieri, ma è questa bestia che mi ha fatto diventare quella sono, che mi ha fatto conoscere le persone più importanti e speciali, che mi ha fatto capire i valori della vita, che mi ha circondato di persone stupende», scriveva Angelica su Facebook. L’ultima edizione della Marafibrositona ha raccolto oltre 83mila euro e ha avviato due progetti di ricerca.

Fonte leggo.it

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome