Home News Finis Mundi A Bogotà, la Vergine Maria è apparsa ai malati di Covid-19. Le...

A Bogotà, la Vergine Maria è apparsa ai malati di Covid-19. Le foto fanno il giro del mondo. La Chiesa indaga

Sembra che all’interno della Clinica Reina Sofía a Bogotá, in Colombia, la Vergine Maria sia apparsa ad alcuni pazienti ricoverati nel reparto dedicato ai malati di Covid-19.

Alcuni dipendenti della Clinica sostengono vivamente la veridicità dell’accaduto. E la notizie fa velocemente il giro del mondo e provoca scalpore. Immediatamente è stata avvisata la Chiesa locale che ha iniziato una approfondita indagine per verificare la veridicità.

A sentire alcuni testimoni, le immagini eloquenti e lo scalpore suscitato, ci verrebbe da sbilanciarci in senso positivo, ma preferiamo comunque attendere e tenervi aggiornati con il parere della autorità ecclesiali locali.

dove è apparsa la vergine
Il reparto ospedaliero nel quale è apparsa la Vergine

Dove è stata vista la Vergine?

La Vergine è stata vista sia nella cappella che in un corridoio dell’istituto medico. Le foto, scattate alla fine del turno di notte dal medico William Pinzón, hanno subito cominciato a circolare sulle piattaforme social.

bogotà dove è apparsa la vergine

Il programma televisivo colombiano Primer Impacto, appartenente alla rete Univisión, ha seguito ed approfondito la notizia intervistando il dottor Pinzón, che non ha dubbi: la Madonna è realmente apparsa per i pazienti.

Le opinioni a favore

Secondo il medico è molto definita soprattutto l’immagine del corridoio, essendo molto più chiara, dato che viene circondata da un’ombra. La Vergine “è grande e non con i piedi sul pavimento, si manifesta in levitazione” ha sostenuto.
.

.

“Piange molto (…), piange lacrime di sangue – ha sottolineato María Francia, direttrice della Casita de la Virgen -. Sta visitando in tutto il mondo i malati di Covid, perché questa situazione la ferisce, è una madre amorevole”.

Le opinioni contrarie

Non mancano allo stesso tempo opinioni contrastanti, come quella di Fernando Vergara, fotografo consultato dal programma, che ha spiegato: “È evidente che la cappella della clinica sia circondata da un vetro che diventa una superficie riflettente. Se non ci fosse la Vergine Maria all’interno della clinica, parleremmo chiaramente di un’apparizione”.

Articolo diffuso da Church Pop Italia

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus ha reso difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,925FansLike
17,749FollowersFollow
9,725FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

tredicina.antonio.ok

Recitiamo la Tredicina a Sant’Antonio, 5 giugno 2020. E’ il 6°...

Tredicina a Sant’Antonio da Padova – 6° Giorno Ogni giorno recitate un’invocazione diversa, oggi recita: O caro Santo, che intercedi affinché tanti malati ritrovino la salute,...