Home News Italiae et Ecclesia Vescovi Umbria: lettera aperta al mondo della scuola

Vescovi Umbria: lettera aperta al mondo della scuola

FOTO-VESCOVI-UMBRIUMBRIA – “Nell’attuale momento storico-sociale, di perdurante crisi economica e di difficoltà a sostenere la motivazione e la speranza delle persone, il valore della solidarietà è da riscoprire. Tanti sono i messaggi che la scuola veicola, ma uno dei più importanti criteri per distinguere un buon processo educativo rispetto ad uno meno positivo è lo sviluppo del senso critico”. Lo scrivono, a nome della Commissione regionale educazione della Conferenza episcopale umbra, monsignor Domenico Sorrentino, vescovo delegato, e Annarita Caponera, coordinatrice, in una lettera aperta a quanti sono impegnati nel mondo della scuola in Umbria. “Per chi fa riferimento al tesoro della Parola di Dio – prosegue la lettera – è importante il discernimento che passa, anzitutto, attraverso un cuore docile che si lascia ispirare dalla Parola, ma anche attraverso uno studio serio e approfondito”. Oggi anche nel mondo della scuola “vengono veicolati messaggi, suggestioni, proposte educative che ci fanno domandare: Ma chi è l’uomo? Su quali fondamenti costruire il futuro dell’umanità? Quali valori contano?”.

“Come cristiani impegnati nella scuola – scrivono monsignor Sorrentino e Caponera – crediamo che, nel rispetto di tutte le persone e di tutte le opzioni culturali ed ideali, occorre rendere pubblica testimonianza che sul fondamento della Parola di Dio è possibile costruire un’antropologia solida, rispettosa della libertà, propria ed altrui, aperta ai valori della pace, della fratellanza, del rispetto del creato, sull’esempio di San Francesco e San Benedetto”. L’auspicio è che “questo nuovo anno scolastico. veda in atto un rinnovato protagonismo delle famiglie perché cooperino con attenzione all’educazione dei propri figli; un rinnovato impegno degli studenti perché capiscano che il loro è il tempo della semina ma che poi il frutto verrà; una rinnovata sollecitudine dei dirigenti, docenti e personale scolastico affinché non smarriscano la ‘bussola’ del rispetto per le persone e della consapevolezza che il loro è un servizio educativo per la piena promozione della persona umana, a partire dal sostegno ai più deboli e svantaggiati”. Per rispondere alle domande sopra evidenziate anche quest’anno la Commissione regionale educazione proporrà incontri di aggiornamento/formazione nella primavera 2015.   Fonte: Agensir

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,039FansLike
20,431FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

La rubrica dedicata a Medjugorje, 28 Gennaio 2021

Messaggi e preghiera da Medjugorje per oggi, 28 Gennaio 2021: ‘La...

La rubrica dedicata ai devoti della Madonna di Medjugorje Ogni giorno ti proporremo dei messaggi e una preghiera alla Vergine Maria da Medjugorje I messaggi da...