Home News Pax et Justitia Svolta in Libia, firmata intesa per governo di unità nazionale

Svolta in Libia, firmata intesa per governo di unità nazionale

Svolta in Libia, firmata intesa per governo unità nazionale. La firma a Skhirat, in Marocco, dalle delegazioni di Tripoli e Tobruk. La firma è stata accolta da uno scrosciante applauso. Rappresentanti di Tripoli e Tobruk, visibilmente commossi, si sono abbracciati. La corrispondenza dell’inviato per Ansa-Claudio Accogli:
SKHIRAT (MAROCCO), 17 DIC - La firma è stata accoltada uno scrosciante applauso. Rappresentanti di Tripoli e To

Gentiloni, documento Roma ‘non è pezzo carta’ – La nuova leadership libica, alla conferenza sulla Libia svoltasi questa settimana “a Roma, ha firmato un accordo che non è solo un pezzo di carta”: lo ha sottolineato il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni alla cerimonia di Skhirat. “E’ un impegno solenne per aiutare il popolo” libico, ha detto ancora il ministro. “Ora è prioritario ampliare la base di consenso” al nuovo governo libico nato a Skhirat in Marocco. “L’Italia è pronta a fare la sua parte – ha ribadito il ministro – per dare stabilità e sicurezza al paese”.

Renzi, una firma molto importante per pace –  “Una firma molto importante per la pace in Libia. C’è ancora da lavorare ma è un ottimo inizio. Grazie Paolo Gentiloni”. Così il premier Matteo Renzi, su twitter sul nuovo governo di Tripoli.   

Kobler, oggi è una giornata storica “Oggi è una giornata storica per la Libia”. Lo ha affermato l’inviato speciale Onu, Martin Kobler, parlando a Skhirat. “Tutte le parti hanno fatto delle concessioni mettendo l’interesse del Paese davanti a tutto. La comunità internazionale continuerà il suo appoggio al futuro governo libico”. “Le porte rimangono aperte anche per quelli che oggi non erano presenti” a Skhirat, ha scritto su twitter Kobler. “Il nuovo governo si deve muovere urgentemente per rispondere alle preoccupazioni di coloro che si sentono marginalizzati”. 

Libia




“L’Isis rappresenta una sfida per il futuro governo di intesa nazionale. C’è bisogno di un dialogo nazionale globale per trovare un modo per lottare contro i terroristi”, ha rilevato Kobler. “State cambiando le pagine della storia”, ha aggiunto rivolgendosi ai delegati a Skhirat




Redazione Papaboys (Fonte www.ansa.it)

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,066FansLike
20,431FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

La storia del piccolo Daniel Neves

La storia di Daniel: il bambino che dipinge santi per pagarsi...

Il piccolo Daniel sta letteralmente commovendo il mondo Un bambino, di nome Daniel, dipinge la Madonna per pagarsi le cure mediche (Fonte it.churchpop.com) Nelle ultime settimane...