Home News Caritas et Veritas Supplica di affidamento alla Vergine Maria per iniziare la giornata sotto il...

Supplica di affidamento alla Vergine Maria per iniziare la giornata sotto il Suo dolce Manto

La bellissima preghiera di affidamento alla Vergine Maria

Un’orazione per mettere sotto il manto della Madonna tutte le nostre preoccupazioni

Il testo della supplica: 

O Maria, mostrati madre di tutti:

Accoglici sotto il tuo manto, poiché tu avvolgi di tenerezza ogni tuo figlio.

O Maria, sii madre compassionevole:

– per le nostre famiglie, soprattutto là dove non c’è comprensione tra marito e moglie, nè dialogo tra le diverse generazioni, dove si vive di continue, laceranti tensioni tra genitori e figli

– per quanti sono soli, non sono amati e non sanno dare un significato positivo alla loro esistenza

– per coloro che vivono distratti e non si accorgono delle sempre nuove possibilità di rinascita che Dio mette a loro disposizione.

O Maria, sii madre di misericordia:

– per quanti vorrebbero ricominciare a credere, ossia ritornare ad una fede più adulta, sostenuti da fratelli e sorelle di fede che aprano loro il cammino.

– per gli ammalati, che fanno fatica a benedire il Signore in questo momento di grande sofferenza.

– per quanti vivono schiavi dei sensi; succubi dell’alcool o dipendenti dalla droga.

O Maria, sii madre di tenerezza:

– per i ragazzi e gi giovani che si aprono alla vita e cercano la loro vocazione

– per i fidanzati che vogliono consacrare il loro amore

– per le famiglie aperte all’ospitalità e all’accoglienza

Preghiera di affidamento alla Vergine Maria
Preghiera di affidamento alla Vergine Maria

O Maria, sii madre di unità:

– per le nostre parrocchie perchè aiutino i cristiani a diventare maturi nella fede

– per i catechisti e gli educatori, perchè siano veri modelli di vita cristiana adulta

– per i nostri sacerdoti perchè non si scoraggino nelle difficoltà e sappiano proporre ai giovani gli esigenti appelli di Dio.

O Maria, sii madre amorosa:

– verso coloro che hanno più bisogno di essere amati, cioè i peccatori

– nei confronti di quanti si sentono giudicati dagli altri e lasciati soli

– sii vicina a tutti i feriti della vita perchè abbandonati dal coniuge, perchè soli nella loro anzianità, perchè non hanno risorse.

Tu, madre compassionevole: Veglia su di noi, Maria

Tu, madre di misericordia: Veglia su di noi, Maria

Tu, madre di tenerezza: Veglia su di noi, Maria

Tu, madre di unità: Veglia su di noi, Maria

Tu, madre amorosa: Veglia su di noi, Maria

Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,853FansLike
19,521FollowersFollow
9,791FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Monsignor Giovanni D'Ercole si dimette

Monsignor Giovanni D’Ercole, vescovo di Ascoli, si dimette: ‘Entro in monastero...

Monsignor Giovanni D’Ercole: mi ritiro in un convento Al suo posto viene nominato Monsignor Domenico Pompili (Vescovo di Rieti) LE DIMISSIONI - Monsignor Giovanni D’Ercole, Vescovo di...