Sarà un Natale tra variante ‘Omicron’, difficoltà e lotta al vaccino. Usciamo da questa pandemia!

Un antico e potente canto francescano contro la peste a Maria
Un antico e potente canto francescano contro la peste a Maria (it.aleteia.org)

Sono 12.932 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, a fronte di 512.592 tamponi processati. Il tasso di positività si attesta al 2,5%, in crescita rispetto al 2,1% di sabato. Nelle ultime 24 ore i decessi sono stati 47. Aumentano di 14 unità le terapie intensive, mentre sono 138 in più i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid. I guariti odierni sono 5.383.

Superata quota 5 milioni di casi in Italia

Con i 12.932 contagi odierni, il totale dei casi di positività dall’inizio della pandemia ha superato i cinque milioni (esattamente 5.007.818). Continuano a salire i ricoveri: + 14 in terapia intensiva per un totale di 638 con 39 nuovi ingressi. In salita anche i ricoveri negli altri reparti con 4.964 pazienti complessivi e un balzo di +138. In aumento anche gli attuali positivi con +7.497 nelle ultime 24 ore: il totale delle persone alle prese con il virus sale a 186.443 di cui 180.841 in isolamento domiciliare.

Coronavirus. Il bollettino di oggi
Coronavirus. Il bollettino di oggi

Variante Omicron, von der Leyen: “E’ una corsa contro il tempo”

“E’ una corsa contro il tempo” per il contrasto della variante Omicron. Lo afferma il presidente della Commissione Ue, Ue, Ursula von der Leyen. “Consideriamo la variante in maniera molto seria. Ci vorranno due-tre settimane per avere una visione completa delle caratteristiche di questa mutazione – aggiunge -. La priorità, innanzitutto, è vaccinarsi e fare la terza dose. La seconda priorità è tenere le mascherine e il distanziamento sociale”.

Invito a vaccinarsi!

Rinnoviamo ancora una volta l’invito a fare il vaccino (per chi non lo avesse ancora fatto) ed a fare la terza dose, per chi è indeciso o ancora non si è mosso. Dobbiamo uscire da questa pandemia, e l’unica strada sicura, ad oggi, è farsi il vaccino.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome