Home News Res Publica et Societas Roma, anche il capitano Dzeko è positivo al Coronavirus. Ed altri 3...

Roma, anche il capitano Dzeko è positivo al Coronavirus. Ed altri 3 giocatori della Lazio

Neanche il tempo di godersi la rotonda vittoria in Europa League (5-0 al Cluj) che per la Roma e Paulo Fonseca arriva una brutta tegola. Edin Dzeko, infatti, è risultato positivo al Coronavirus. A comunicarlo è stato lo stesso attaccante bosniaco con un post sul suo profilo personale Instagram: “Ciao a tutti, purtroppo sono positivo al Covid19 e come sapete dovrò rispettare il periodo di quarantena – ha scritto Dzeko -. Voglio tranquillizzare tutti quelli che mi conoscono, fortunatamente non ho sintomi particolari. Per alcuni giorni sarò costretto a rimanere distante dai miei compagni, ma con la mente e con il cuore starò con loro, a cominciare da domenica: daje ragazzi. Forza Roma”. L’attaccante salterà quindi la trasferta di domenica in casa del Genoa e non risponderà alla chiamata della Bosnia.

Ancora brutte notizie per la Lazio.

Il club, viste le polemiche degli ultimi giorni, ha infatti deciso di sottoporre a nuovi tamponi alcuni dei giocatori fermi per situazioni legate alla prevenzione del coronavirus e di farlo non tramite il solito laboratorio di Avellino, ma con il Campus Biomedico di Roma, che oggi ha effettuato gli esami. Dai test è emersa la positività di tre i calciatori. Un responso obbliga il laboratorio romano a comunicare tutto alla Asl, in modo che possa tracciare i contatti dei giocatori in questione.

Al momento i giocatori fermati sono: tolto Luis Alberto, che ieri ha comunicato di essere tornato negativo, quelli trovati positivi il 2 novembre da Synlab, Immobile, Leiva e Strakosha, più Djavan Anderson e Lazzari, fuori dalla circolazione (anche se mai formalmente dichiarati positivi) dal 26 ottobre, prima della gara con il Bruges. I fari sono puntati ora sui tre casi più recenti e in particolare sui giocatori in campo a Torino, Leiva (che però non aveva fatto i tamponi del 26 ottobre) e ovviamente Immobile, positivo il 26 ottobre per Synlab, negativo il 30 e 31 per il laboratorio di Avellino e poi di nuovo positivo (per entrambe, anche se la struttura scelta da Lotito lo definiva “debolmente positivo”) il 2 novembre, il giorno dopo aver giocato contro il granata. Sulle tre positività emerse oggi il club ha subito chiesto le controverifiche dei tamponi, ma sono risultate positive anche quelle.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,822FansLike
19,887FollowersFollow
9,806FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Sant'Umile da Bisignano: vita e preghiera

Il Santo di oggi 26 Novembre: Sant’Umile da Bisignano, il frate...

Oggi la Chiesa ricorda Sant'Umile da Bisignano Sant'Umile da Bisignano è stato un religioso italiano dell'Ordine dei Frati Minori; proclamato santo da papa Giovanni Paolo...