Home News Familia et Mens Preghiera potente per proteggere ogni famiglia ed allontanare gli spiriti cattivi da...

Preghiera potente per proteggere ogni famiglia ed allontanare gli spiriti cattivi da casa tua

Io credo che ogni potere, onore e gloria appartiene solo a Dio che ha creato il cielo, la terra e tutti gli esseri viventi. E rendo grazie a Dio! Gesù è il mio Signore ed il mio Salvatore. Confido in Lui solo! Ogni protezione viene dallo Spirito Santo che è l’Amore nella Trinità. Credo che solo il Sangue prezioso di Gesù Cristo può proteggermi dal male e da ogni infestazione di satana e dei demoni.

sacra-famiglia-rid

Il Sangue di Gesù ed il suo santo Nome mi possono liberare e rinnovare la mia vita. Adesso, con fede, invoco su questa casa e su tutti gli abitanti di questa casa, il Nome del padre che ci ha creato e ci conserva in vita, il Nome del Figlio Gesù che ha versato il suo Sangue per noi ed il Nome dello Spirito Santo che è Amore, che in Nome della Santa Trinità, la pace, la gioia e l’unità, regnino in questa casa. Amen.


Nel Nome di Gesù; per la potenza del suo Sangue; nel nome della Chiesa Corpo di Gesù, prendo autorità sul male, la negatività e tutte le infestazioni che sono state fatte contro questa casa.Nel nome di Gesù; per la potenza del suo Sangue; nel nome della Chiesa Corpo di Gesù, io ve lo ordino: “spiriti cattivi; chiunque voi siate; se qualcuno vi ha inviato in questa casa per molestarci, andate via subito da questa casa e da ogni persona che entra e che esce da questa casa (nominare la persona legata o infestata se si conosce con esattezza il suo nome e la sua situazione).


Nel Nome di Gesù; per la potenza del suo Sangue; nel nome della Chiesa Corpo di Gesù, io ve lo ordino: “Spiriti cattivi, gettatevi ai piedi della Croce di Gesù, dove resterete incatenati per tutta l’eternità, voi non potete nuocere perchè questa casa è abitata dalla Santa Trinità”. Signore nostro Dio ci mettiamo sotto la tua protezione e non abbiamo più paura. Ci mettiamo anche sotto la protezione della Vergine Maria che ha schiacciato la testa del serpente. Maria, Regina degli Angeli, per il potere ricevuto da Dio, combatti il male ed il maligno e scaccialo lontano da questa casa nel fuoco eterno. Angeli ed arcangeli, messaggeri di Dio, difendeteci e liberateci. San Michele Arcangelo, combatti con noi. Gloria al Padre che ci ha creato, gloria al Figlio che ci ha redento, gloria allo Spirito Santo d’Amore. Amen.

(Aspergere la casa con acqua benedetta)



Redazione Papaboys 

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

5 COMMENTI

  1. Anche se parlo poco italiano, posso leggere bene. E pregai queste preghiere, sperando che la casa di mio fratello è purificata di influenze maligne o spiriti nel dolore, perché da quando vivo qui hanno avuto grande difficoltà a ottenere o mantenere il mio lavoro e noi tutti abbiamo preso problemi di salute dopo la morte di nostra madre qui.

    Grazie.

    -Anthony

  2. che io sappia solo un vescovo o un esorcista ordinato da un vescovo può ordinare direttamente ai demoni e questo atto si chiama esorcismo. fatto da un laico o anche consacrato non autorizzato è molto pericoloso. la preghiera di liberazione che un laico può fare non ordina al nemico di andare, non lo fa direttamente; chiede invece a Dio,per intercessione di Maria degli angeli e dei santi di allontanare da se , dalla famiglia e/o casa, gli spiriti maligni.
    quindi preghiera liberazione che tutti possono farenon si rivolge direttamente alle forze del male. Spiegate bene questo perchè si tratta di materia delicata e sulla quale c’è confusione

  3. Buongiorno,
    È da quando mio padre ha tradito mia madre, dedita alla famiglia, che è cominciato tutto.. avevo 6 anni e Mio fratello 11. Stranamente non ricordo nulla al contrario di Mio fratello.
    Mio padre era molto duro a causa di infelicità e litigi nella sua famiglia natale sicchè tutto ciò si è ripercorso su di noi.
    Già da piccola rubavo piccole cose e sentivo che qualcosa non andava in me.
    A 12 anni ho iniziato a scappare di casa la notte per andare in discoteche ove potevo trovare “sollievo” ed evasione attraverso droghe e apprezzamenti sessuali da parte di estranei: mi sentivo accettata. La cosa piano piano è degenerata e ogni sabato rischiavo la vita fisica e spirituale. Hanno abusato di me infinite volte ed erano sempre più persone a farlo. È la prima volta che lo dico poichè siccome a causa della droga non mi ribellavo mi sentivo responsabile. Colpevole di tutto il male nella nostra vita famigliare.
    A 16 anni ho conosciuto l’eroina ed i rave e da lì è cominciata la catastrofe. Ora ho 25 anni e, dopo anni di furti bugie e sofferenza estrema, mi sto disintossicando. È 1 anno che sono pulita.
    Vi scrivo perché, nonostante i furti e le bugie siano terminati, è nato un grande problema che voglio descrivervi nello specifico qui sotto:
    Appena cala il buio, che sia da sola o con altre persone, sento una presenza maligna che mi segue a distanza molto ravvicinata perciò mi viene naturale accelerare il passo tuttavia l’ansia cresce. Ho paura semplicemente nel guardare all’interno di stanze buie o nei riflessi degli specchi e delle finestre poichè sento che potrei scorgere visi inquietanti il cui proposito è unicamente terrorizzarmi. Ultimentente accade anche di giorno. Sogno spesso il diavolo e mi sveglio alle 3.33 am inoltre quando guardo l’ora sono sempre 3 numeri uguali (es 11.11/ 16.16 / 5.55) non so se ciò significhi qualcosa ma HO PAURA AIUTATEMI vi prego.
    Ovviamente so che la soluzione più semplice sarebbe non guardare nel buio e nei riflessi ma il problema è che mi risulta impossibile in quanto è come se mi chiamassero.. alla fine li guardo sempre. Non ho ancora visto nulla ciononostante percepisco distintamente brutte presenze nella mia casa di famiglia. Altrove ciò non succede.
    In ultimo vi è la qualità della vita di noi della famiglia e di tutti quelli che ne entrano a far parte.. un esempio:
    mio fratello, dopo anni passati chiuso nella sua stanza senza amici ne ragazze, conosce su un sito di calcio Elisabetta, una simpatica e dolce ragazza, sfortunatamente quest’ultima ha diversi problemi emotivi, simili ai miei, tant’è vero che di frequente aveva attacchi di panico ed ansie. Questi ultimi erano causati dalla situazione nella sua famiglia poichè la madre, da quando era morta la sorella gemella nonchè zia per suicidio, aveva manifestato sintomi di bipolarismo con tendenze suicide. Questa sfortunata malattia ha influito sulla vita di Elisabetta in quanto la madre le diceva che non era buona a nulla e altre “cattiverie” che a lungo andare l’hanno portata a non avere un briciolo di autostima sicchè, appena fidanzata con mio fratello, si è trasferita da noi. Dopo diversi tentativi di suicidio la madre riesce a farla finita, a mio parere per errore in quanto erano tutti escamotage per attrarre l’attenzione, e, in breve, dopo 3 mesi anche il padre si suicida soffocandosi. Rimasta sola con il fratello anche lui scompare per essere ritrovato in un fiume morto annegato.
    Questa coraggiosissima ragazza sopravvive a tutto ciò ma ciò non toglie che questo sia successo. Vorrei aiutarla sicchè ho provato più volte a parlare con i corpi ultraterreni della sua famiglia semplicemente parlando ad alta voce senza l’uso di strumenti quali tavola ouija o pericolosità simili.
    Sono sempre stata molto sensibile a dimostrarlo la mia emotività il mio farmi carico di tutte le sofferenze del mondo e la mia ricerca costante dell’aiuto per il prossimo.. questo mi ha portata a trascurarmi completamente conseguentemente alla mia convinzione nel non essere degna di attenzioni tuttavia tutto quello che ho fatto è stato proprio per avere attenzioni dai miei genitori. Per me l’empatia è una caratteristica innata che sfortunatamente o fortunatamente, non saprei dirlo, non riesco a governare tant’è che influisce nella mia vita tanto da renderla insopportabile.. come se i dolori degli altri, estranei o conoscenti, fossero, oltre che amplificati all’ennesima Potenza, i miei.
    I miei genitori non mi hanno battezzata così anche mio fratello mentre Elisabetta ed i miei genitori lo sono ma non credono in alcun tipo di Dio. Essendo Medico mio padre non riesce a conciliare scienza e fede. Sono l’unica a credere, non esattamente nella Trinità, ma nella vita come percorso spirituale di espiazione e nell’esistenza dopo la morte nonchè in una forza superiore che governa ogni cosa: l’Amore. Credo anche che dopo la morte si venga giudicati non esattamente da dio ma da noi stessi con estrema severità e in caso di vita avara o egoista avverrà un percorso spirituale di crescita nell’aldilà fino ad arrivare alla purificazione. In pochi vanno all’inferno ma credo nell’esistenza di quest’ultimo.
    Spero di non aver dimenticato nulla..

    Vi ringrazio e che Dio vi benedica.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità

I nostri social

9,912FansLike
17,749FollowersFollow
9,748FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Beirut

A Beirut, frati e giovani ripuliscono il convento dopo le bombe....

Frati e giovani ripuliscono il convento dopo le bombe Beirut dopo la forte esplosione prova a ripartire, noi preghiamo per tutti loro! (Fonte sanfrancescopatronoditalia.it - Gelsomino...