Perugia, domani inaugurazione orto botanico nel penitenziario Capanne

targa_orto_botanico_perugia_riccardo_liguori_cronacaUMBRIA – PERUGIA – Sarà inaugurato domani l’“Orto botanico” del Complesso penitenziario di Perugia Capanne alla presenza del direttore della struttura, Bernardina Di Mario, del vescovo ausiliare, monsignor Paolo Giulietti, del presidente dell’Associazione perugina di volontariato (Apv), Maurizio Santantoni, e dei consiglieri Apv Mauro Cagiotti e Feliciano Ballarani.

Questa iniziativa è il frutto del progetto “Un triennio di botanica (2012-2014)” realizzato grazie all’apporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e del Cesvol, messo a punto dall’Apv, realtà promossa dalla Caritas diocesana. L’obiettivo è una migliore qualità della vita e di riabilitazione carceraria.

Del progetto, ricorda il presidente dell’Apv Maurizio Santantoni è stato parte integrante un “Corso di Botanica”, conclusosi recentemente, le cui “finalità erano quelle di trasmettere cultura ed interesse attraverso lo studio delle piante”. Gli studenti del “Corso di Botanica” sono stati una quindicina e hanno partecipato a due lezioni settimanali da ottobre a maggio, realizzando preparati di erbario, poster, disegni e collaborando all’allestimento dello stesso “Orto botanico”. Gli stessi studenti hanno partecipato alla risistemazione di un’area per la coltivazione di piante poste in cassettoni presso il giardino dell’area “cucina” del penitenziario. 

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome