Home News Caritas et Veritas Oggi, 26 dicembre 2018, è il 2° giorno della Novena al Santissimo...

Oggi, 26 dicembre 2018, è il 2° giorno della Novena al Santissimo Nome di Gesù

Oggi, 26 dicembre 2018, è il 2° giorno della Novena al Santissimo Nome di Gesù

gesubambino2Considera Anima devota, come non v’ha altro nome nel mondo, che tanto dolce sia, e soave quanto il SSmo Nome di Gesù. Nessuna cosa, dice Bernardo Santo, si canta più soave, nessuna più gioconda si ascolta, e nessuna più dolce si pensa, quanto Gesù Figliuol di Dio.

Se si predica rischiara l’intelletto, infiamma la volontà; se si pensa, nutrisce l’Anima amante, e l’infervora; se s’invoca, lenisce il cuore e lo rinforza. Infatti osserviamo, che se alcun Fedele da tristezza ritrovasi oppresso per arte del comun Nemico, o in alcun caso sinistro incontrasi di avversa fortuna, dal suo cuore passando Gesù alla lingua, al lume nato di questo nome, si sgombra l’oscurità delle tenebre, ritorna serena la mente, prende forza il cuore, rallegrandosi le potenze, e tutto respira alla vita.

Per questo appunto l’Apostolo Paolo, allorché dal medesimo Divino Verbo fu costituito promulgatore del suo gloriosissimo Nome, oltre il ripeterlo sovente con la lingua, lo imprimeva nelle sue Epistole dirette ai Corinti, ai Galati, ai Colossensi, agli Ebrei, ed in tutte le altre Nazioni inviate, avendo per esperienza quando dolce sia il Nome di Gesù, e soave, e quanto valevole a sgombrare le tenebre del Gentilesimo per ridurli nelle strade amene della perfetta credenza.

O noi pur troppo avventurosi, se in ogni caso avverso, in ogni occasione sinistra invocaremo il Gloriosissimo Nome di Gesù, e chiamandolo con la lingua gli consacreremo il nostro cuore; In allora il nostro spirito assaggerà quella dolcezza soave, che non si ritrova in qualunque cosa creata di questo mondo.

santissimo nome di gesù

Amabilissimo Gesù! Voi siete il Signore degli Angeli, il Creatore del Mondo, il Principe Sovrano dell’Universo, e perciò siete il mio Signore, ed il mio Dio: Domine meus, et Deus meus.

Vi ringrazio, che avete voluto prender questo nome santissimo per nostra consolazione, per nostra salute, e conforto: e siccome in questa valle di lagrime abbiamo ricorso al vostro gloriosissimo nome nelle nostre occorrenze, invocandolo dolcemente, così possiamo chiudere i nostri giorni in pace dicendo: Viva Gesù, Viva il nostro Salvatore.

Si diranno Nove Pater, Ave, e Gloria in onor della dolcezza, e soavità dello stesso Nome.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,007FansLike
20,918FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Santa Rita Cascia preghiera 4 novembre 2019

Inizia la settimana invocando Santa Rita per i problemi impossibili! Preghiera...

Inizia questa nuova settimana invocando Santa Rita per i problemi impossibili! Preghiera del mattino, 8 marzo 2021 L’uomo quando arriva il buio della “notte” e...