Musei Vaticani: tornano le aperture notturne del venerdì

biblioteca-musei-vaticani-300x225Visto il grande successo di pubblico registrato nelle scorse edizioni, si rinnova – per il sesto anno consecutivo – l’appuntamento con le visite in notturna dei Musei Vaticani. Dal 2 maggio scorso al 25 luglio e dal 5 settembre al 31 ottobre, tutti i venerdì dalle 19,00 alle 23,00 (ultimo ingresso alle ore 21,30), i “Musei del Papa” apriranno eccezionalmente le loro porte al tramonto. Si conferma e si consolida, quindi, un’iniziativa rivolta a tutti coloro i quali, fuori dai consueti orari di visita, desiderano ammirare le meraviglie custodite nei Musei Vaticani al bagliore della luce serale, nell’agio di spazi meno affollati e lontano dalle ore più calde del giorno.

Le aperture serali – informa un comunicato dei Musei Vaticani – saranno ulteriormente impreziosite da “Il Bello da Sentire”, una ricca rassegna dedicata all’arte e alla musica giunta alla sua seconda edizione, che offrirà al pubblico una serie di iniziative culturali e concertistiche di cui fruire senza alcun aggravio al costo del normale biglietto.

Tutti gli spettacoli inizieranno alle 20,30, avranno la durata di un’ora circa e lasceranno così il tempo agli intervenuti di potersi incamminare, al termine, lungo il tragitto che li condurrà alla Cappella Sistina. “Immaginate una sera d’estate sotto il cielo di Roma, – commenta il direttore dei Musei Vaticani, prof. Antonio Paolucci – nel Cortile Ottagono di fronte all’Apollo del Belvedere o alla Venus Pudica, ascoltando Mozart o Vivaldi, e capirete che cos’è il Paradiso su questa terra”.

Per prenotare il biglietto di ingresso alle aperture notturne, conoscere il programma completo de Il Bello da Sentire e le informazioni sulle visite guidate “musicali”, consultare il sito ufficiale www.museivaticani.va

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome