Home Medjugorje Medjugorje, Testimonianza di Jelena Vasilj: "L’angelo che ho visto aveva l’aspetto di...

Medjugorje, Testimonianza di Jelena Vasilj: “L’angelo che ho visto aveva l’aspetto di un bambino sui dodici anni”

Negli ultimi tempi la Madonna ha pianto molto, soprattutto sui giovani; perché si sono tanto allontanati da Dio. Ha detto che Satana è molto potente e che vorrebbe distruggere i suoi piani; e che è necessario pregare molto. Ciò che mi ha colpita di più e che mi ha anche rallegrata è che vedo la Vergine come mia madre. Gesù lo vedo come amico, come fratello, e Dio come padre. Mi sono così vicini, mi aiutano molto e mi danno tanta gioia. Mi ha fatto più piacere che Dio non vuole che mi allontani dai miei amici; anzi, vuole che la nostra amicizia diventi più profonda, in modo che io possa raccontare a loro chi è Dio per me e mostrarglielo con la mia preghiera.

La rubrica dedicata a Medjugorje, 18 Settembre 2020
La rubrica dedicata a Medjugorje,  

La mia vita in famiglia, nella società, con i giovani e nella scuola non è cambiata molto: forse adesso vivo in modo più consapevole. Ma per quanto riguarda la vita spirituale, molte cose sono cambiate.

Mia madre mi dice che anche prima pregavo; ma adesso prego molto di più, e Dio mi è molto più vicino. Quando avevo nove, dieci, undici anni, nel momento in cui era più facile che mi allontanassi da Dio, sua Madre mi ha protetta.

Adesso Marijana ed io vediamo la Madre di Dio ogni giorno. Prima era tre volte alla settimana. Di volta in volta annuncia il suo arrivo. E’ completamente vestita di bianco e ha l’aspetto di una ragazza, di una donna giovane. Il velo e il mantello sono di un pezzo solo. Non porta una corona, ma stelle intorno alla testa, e i suoi piedi sono avvolti in una nuvola. Ha un rosario nella mano sinistra. Spesso è felice e allegra, ma spesso piange; negli ultimi tempi ha pianto molto.

L’angelo che ho visto aveva l’aspetto di un bambino sui dodici anni; ma a volte sembra che ne abbia solo sei o sette.

La voce che ho sentito è molto difficile da descrivere, non posso descriverla. Posso solo dire che è diversa dalla voce dell’angelo. Per me la Madonna è una madre e l’angelo forse un fratello. L’ho visto insieme alla Madre di Dio e a Gesù; cantavano. Nell’apparizione del Krievac ho visto spesso sei o sette angeli. Gli angeli, in qualche modo, sono tutti uguali, ma questo non si può descrivere. Se mi sforzo, riesco a vederli bene nella mia mente, ma quando comincio a parlare di loro non trovo le parole giuste.

La Vergine mi ha mostrato Gesù sulla croce, e anche Gesù risorto. Ma per me la cosa è diversa che per gli altri veggenti: io vedo la Madre di Dio in un certo senso con il cuore, e non con gli occhi. Prima prego sempre molto, e poi la vedo quando chiudo gli occhi.

Inoltre mi ha detto che le fa molto piacere che i giovani preghino, e che non è bello che escano sempre subito dalla chiesa dopo la Messa: dovrebbero rimanere lì ancora un pò per ringraziare il Signore.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,853FansLike
19,381FollowersFollow
9,779FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

madre.dei_.poveri

Ogni giorno una Lode a Maria, 20 ottobre 2020. Madre dei...

Maria, madre dei poveri e dei piccoli, di quelli che non hanno nulla, che soffrono solitudine perché non trovano comprensione in nessuno. Grazie per averci dato il Signore. Ci...