Home Medjugorje Medjugorje. Ecco la strada che ci conduce alla porta di Dio

Medjugorje. Ecco la strada che ci conduce alla porta di Dio

Riflessioni e consigli da Medjugorje di Ljubo Kurtović

Medjugorje: “Se non cerchiamo Dio ogni giorno, rimaniamo senza il suo spirito..”

Riflettiamo insieme:

Come la Bibbia ci descrive, Dio ci ha creati dalla polvere e ha soffiato nelle nostre narici un alito di vita e così siamo divenuti esseri viventi a sua immagine. Dio ha messo sé stesso in ognuno di noi. Se rompiamo questo legame con Dio, e lo possiamo fare con la libertà che abbiamo ricevuto da Lui, allora in noi non abbiamo la vita, come ci dice Gesù. Ciò significa che senza Dio siamo morti, non esistiamo o viviamo ad un livello psico-fisico nel quale vivono anche gli animali. Se non cerchiamo Dio ogni giorno, rimaniamo senza il suo spirito e la sua forza.

LEGGI ANCHE: Medjugorje. L’appello della Madonna contro la bestemmia: ‘Trafiggono il mio Cuore..’

La Madonna è Madre e una vera Madre non può stare immobile a guardare i suoi figli che si perdono su questa terra. Le sue parole materne sono semplici e capibili, ma sono difficili quando le dobbiamo mettere in pratica nella vita concreta. Non dobbiamo però spaventarci e arrenderci davanti a questi suoi inviti. La Vergine Maria sa che possiamo, se crediamo, di potercela fare. Ella non cerca da noi quello che è impossibile. Come diceva S. Agostino: “Se gli altri potevano, lo puoi anche tu”. Se non abbiamo nessuno che ci incoraggia, dobbiamo incoraggiare noi stessi sulla strada del bene e della libertà che Dio ci vuole dare. Ma non siamo soli. La Madre è con noi e viene proprio per svegliarci e incoraggiarci.

Oggi ci dice : “Non siate chiusi” e “Aprite i vostri cuori”. Quante volte lo ha detto! Dio abita nel cuore di ognuno di noi, ma noi purtroppo possiamo essere fuori di noi stessi. S. Paolo ci insegna: “In Lui viviamo, ci muoviamo e siamo” (Atti, 17,28). Se fuggiamo da Dio e non gli crediamo, allora noi non siamo più noi stessi; come dice il salmista: “Lontano da te, o Dio, la vita non è più vita; non credere in te significa essere nessuno”. Poiché Maria è Madre, desidera che viviamo e che abbiamo la vita divina in noi.

Medjugorje: riflessioni e pensieri
Medjugorje: riflessioni e pensieri

La strada che ci porta alla vita di Dio è l’apertura del cuore, la preghiera, la rinuncia, perché così possiamo ricevere quello che Dio ci vuole dare. Le rinunce, anche quelle piccole, ci aiutano, perché Dio può donarci quello che Lui vuole, non quello che noi desideriamo. Fare le rinunce per le rinunce, come anche pregare per pregare, non ha nessun senso se questi mezzi non cambiano il nostro cuore, se non cresciamo nell’amore verso Dio e verso gli altri. Il più grande pericolo nel quale possiamo cadere è il formalismo, nel quale doniamo a Dio le nostre preghiere, rinunce, digiuni, ma non gli doniamo il nostro proprio essere, il nostro proprio cuore perché Lui lo possa cambiare. Quando guidiamo la macchina per strada, troviamo tanti segnali stradali, i segnali del possibile pericolo; bisogna conoscere il significato di tutti questi segnali per guidare e non correre rischi. Così sulla strada che ci porta a Dio, bisogna conoscere tutti i segnali e i mezzi che ci aiutano ad avvicinarci ogni giorno di più al nostro Creatore, al nostro Padre.

Nel messaggio del 25 Febbraio 2006 la Madonna mette davanti a noi l’immagine della natura: la primavera, la terra, il seme. Dio ha messo nella natura le leggi naturali. Sappiamo bene come sono terribili le conseguenze quando l’uomo vuole cambiare queste leggi. Ma ancor più terribili sono le conseguenze quando l’uomo vuole cambiare le leggi di Dio che Lui ha messo nella nostra coscienza, nel nostro spirito, nella nostra vita. Rispettare e vivere queste leggi vuol dire vivere e avere la vita in noi: la sua vita, la vita di Dio. (A cura di padre Ljubo Kurtović)

Guarda un video su Medjugorje:

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazione: https://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.

Non dimenticare di iscriverti al canale (è gratuito) ed attivare le notifiche

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,983FansLike
20,858FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Preghiera per invocare San Michele Arcangelo

Supplica per invocare San Michele Arcangelo in questo tempo difficile. Preghiera...

Supplica per invocare l'amato San Michele Arcangelo in questo tempo difficile. Preghiera del mattino, 26 febbraio 2021 San Michele Arcangelo, difendici nella lotta affinché non...