Home Verbum Domini Marta, Marta, tu ti affanni e ti agiti per molte cose

Marta, Marta, tu ti affanni e ti agiti per molte cose

1VVcredo2RIFLESSIONE SUL VANGELO DI QUESTO MARTEDI’  –    Marta è la sorella di Maria e Lazzaro, una famiglia di Betania in Giudea, che ospita spesso Gesù. Marta presiede alla mensa e Maria intrattiene il Signore. Per le loro preghiere il Maestro compirà il miracolo della risurrezione di Lazzaro. La memoria di questa discepola del Signore è celebrata nella Chiesa fin dal secolo II.

Il ritratto dipinto dal libro dei proverbi, “la donna che teme Dio è da lodare” sembra l’immagine più autentica di Marta “presa dai molti servizi” per Gesù. Troviamo nella lettura odierna, l’elogio di un tipo di virtù femminile: la donna saggia, previdente, discreta, forte, operosa, capace di mettersi al servizio degli altri senza paura, ma per Amore. Commenta Sant’Agostino: “Tu, Marta, sia detto con tua buona pace, sei già benedetta per il tuo encomiabile servizio. Tu vuoi ristorare dei corpi mortali, sia pure di persone sante. Ma dimmi: quando sarai giunta a quella patria, troverai il pellegrino da accogliere come ospite?… Lassù non vi sarà più posto per queste cose. E volete sapere che vi sarà lassù? E’ il Signore stesso che lo dice ai suoi servi: “In verità vi dico: li farà mettere a tavola e passerà a servirli”. Molte volte hanno messo in contrapposizione le due sorelle, alimentando dispute su ciò che era più gradito a Gesù. Niente di più sbagliato. Ciascuna delle due vive nell’Amore, una prospettiva del grande prisma spirituale, secondo le personali capacità. Le vie per giungere a Dio sono molteplici. Cerchiamo pertanto di accogliere più che “sindacare”, e condannare le scelte altrui. Perché se mosse dallo Spirito, portano sicuramente alla salvezza. Basta alle divisioni, alle fazioni, a sentirsi migliori degli altri, perché appartengo a questo o quel movimento… Nella Chiesa ognuno trova il suo posto, ed in essa tutti siamo chiamati in modo diverso a raggiungere la pienezza della vita.  a cura di don Salvatore Lazzara

 

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,853FansLike
19,463FollowersFollow
9,785FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

triduo chiara luce badano

Triduo per chiedere una grazia con l’intercessione della beata Chiara Luce...

Triduo per chiedere una grazia con l'intercessione della beata Chiara Luce Badano. Inizia oggi, lunedì 26 ottobre 2020