Pubblicità
HomeNewsPax et JustitiaLourdes e la grotta centro di preghiera del mondo. Padre Nicola: 'chiediamo...

Lourdes e la grotta centro di preghiera del mondo. Padre Nicola: ‘chiediamo a Maria le vostre grazie’

Lourdes: riprese le celebrazioni e la preghiera perpetua

Leggi le parole di padre Nicola Ventriglia, responsabile pellegrini italiani a Lourdes..

(Federico Piana) Lourdes e la grotta di Massabielle tornano ad essere il centro di preghiera per mondo. I cappellani del santuario mariano francese di Lourdes, nonostante le restrizioni dovute alla pandemia, da lunedì scorso, hanno ripreso l’orazione perpetua accompagnata da celebrazioni eucaristiche in diverse lingue, la recita del Regina Coeli e del Santo Rosario, l’esposizione del Santissimo Sacramento.

Lourdes: la casa di Maria..

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazionehttps://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.
Non dimenticare di iscriverti al canale (è gratuito) ed attivare le notifiche

Padre Nicola Ventriglia, cappellano del santuario e responsabile dell’accoglienza dei pellegrini italiani, ha commentato: “È un’iniezione di speranza per tutti i credenti di ogni parte del pianeta. Se i pellegrini non possono venire qui a Lourdes, Lourdes va dai pellegrini” aggiunge, ricordando che “le preghiere e le celebrazioni della grotta di Massabielle possono essere seguite anche tramite i social e le tv collegateVogliamo dire a tutti: siamo noi che ora preghiamo e chiediamo a Maria, Vergine Immacolata, tutte quelle grazie che voi vorreste chiederle, che voi amereste esprimere con amore alla Madonna.: lo facciamo noi per voi.”

Lourdes e la grotta di Massabielle tornano ad essere il centro di preghiera del mondo
Lourdes e la grotta di Massabielle tornano ad essere il centro di preghiera del mondo

Alcuni pellegrini italiani le scrivono chiedendole anche di accendere dei ceri..

R. – Sono rimasto positivamente colpito da queste richieste. L’iniziativa è partita dalle grandi associazioni che organizzano pellegrinaggi ma poi si è estesa anche ai singoli pellegrini: mi chiedono di accendere un cero alla Madonna durante la recita del Santo Rosario. Si tratta di ceri enormi che, prima della pandemia, venivano accesi dai pellegrini solitamente alla fine di ogni pellegrinaggio. E le intenzioni per le quali mi chiedono di farlo sono commoventi: per un malato, per i propri famigliari, per delle persone guarite. Ogni giorno portiamo queste intenzioni ai piedi della Madonna.

LEGGI ANCHE: Lourdes. Il miracolo del colonnello Pellegrin: nelle piscine la pelle si ricostruisce

Quando pensa che possano riprendere i grandi pellegrinaggi?

R. – Ora il Santuario è aperto dalle 8 alle 20: ci sono le celebrazioni e le confessioni ed è possibile fare anche il cosiddetto gesto dell’acqua. Però, in questo periodo, possono arrivare qui solo i pellegrini che abitano nel raggio di dieci chilometri. Speriamo che questa pandemia finisca presto e tutto possa essere riaperto. Ma quando riprenderanno i grandi pellegrinaggi è difficile dirlo.

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,119FansLike
20,918FollowersFollow
9,984FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

La devozione di Giovanni Paolo II nei confronti di Padre Pio

Karol Wojtyla e quella devozione ‘segreta’ a Padre Pio: si confessò...

La devozione di Giovanni Paolo II verso Padre Pio Le cronache registrano che Wojtyla ebbe vari incontri con Padre Pio... SAPEVI CHE? Nel 1948 la posizione...