Litanie Lauretane: 20 Ottobre – Vergine Potente, prega per noi

Litanie Lauretane: 20 Ottobre – Vergine Potente, prega per noi

Nelle litanie Maria è invocata come Vergine potente. Qual è il significato? Se leggiamo il Vangelo dobbiamo subito confessare che Ella è potente: nella fede, nel desiderio di conoscenza, nell’obbedienza, nella preghiera, nell’intercessione.

maria vergine

 

Potente nella grazia.

Maria è piena di grazia. In Lei abita il Signore. Tutto Dio è in Lei con tutto il suo mistero. Maria è vero strumento attraverso il quale il Signore manifesta quanto potente è la sua grazia in un cuore umile, docile, disponibile, accogliente.

Potente nel desiderio di conoscenza. Maria ascolta l’Angelo. Non sa le modalità del suo concepimento. Le chiede. Le vengono date. Questa potenza di conoscenza le permette di non commettere alcun errore. Con Dio non si deve sbagliare neanche per ignoranza. La conoscenza della sua.

Potente nell’obbedienza. Il sì di Maria alla sua vocazione è stato senza riserve. Lei è si abbandonata per intero alla divina volontà.
Potente nella preghiera. Quanto sia potente la preghiera della vergine Maria lo scopriamo nel suo cantico di lode per il Signore. Ella ha un cuore orante, benedicente, esaltante il suo Creatore.
Potente nell’intercessione. È questa la potenza di Maria nella sua intercessione: il Cielo tutto, quando Lei prega, si pone in ascolto. A Lei, che è Madre di Dio, nessuno potrà mai dire no. Maria intercede e l’ascolto è sicuro, certo. Su questa verità nessun dubbio.

#michiedo

1. Dopo aver letto queste qualità nella Vergine Maria, quanto posso dire di somigliarle?

#invocazione

Vergine Potente, Madre Santa, aiutami ad essere uomo o donna di fede, di ascolto, obbedienza piena al Signore. Amen.

maria vergine

#lapreghieradeisanti

Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria

Madre della gioia, Stella del mattino, Rifugio dei peccatori, Consolazione di tutti coloro che si sentono disperati e soli, ci consacriamo in modo specialissimo al tuo Cuore Immacolato.

Insegnaci Tu a portare l’Amore a chi non ha conosciuto l’Amore, l’Unità là dove c’è divisione e solitudine, la Gioia della risurrezione dove c’è morte, il Cielo dove regna l’inferno.

Rendi puri il nostro cuore, la nostra anima, i nostri pensieri e proteggici dagli attacchi del maligno. Vogliamo imparare da Te la perfetta umiltà perché sul silenzio del nostro io possa parlare il Verbo. Maria, Regina della Pace, insegnaci ad essere portatori di Pace, strumenti dell’Amore, sempre attenti alla voce dello Spirito Santo.

Madre dell’Amore insegnaci Tu il pieno e perfetto abbandono alla Volontà del Padre, perché possiamo imparare a ripetere sempre il nostro fiat, il nostro Eccomi

Di don Francesco Cristofaro – https://www.facebook.com/DonFrancescoEsserePrete

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome