Home Trending Now Leggi e e medita il Vangelo di Sabato 26 Settembre 2020. Lettura...

Leggi e e medita il Vangelo di Sabato 26 Settembre 2020. Lettura e Commento

Vangelo del giorno – Sabato, 26 Settembre 2020

Lettura e commento al Vangelo di Sabato 26 Settembre 2020 – Lc 9,43-45: “Il Figlio dell’uomo sta per essere consegnato. Avevano timore di interrogarlo su questo argomento.”

+ Dal Vangelo secondo Luca

In quel giorno, mentre tutti erano ammirati di tutte le cose che faceva, Gesù disse ai suoi discepoli: «Mettetevi bene in mente queste parole: il Figlio dell’uomo sta per essere consegnato nelle mani degli uomini».

Essi però non capivano queste parole: restavano per loro così misteriose che non ne coglievano il senso, e avevano timore di interrogarlo su questo argomento.

Parola del Signore

LEGGI ANCHE: Preghiera per chiedere la guarigione ai Santi Cosma e Damiano

Vangelo di oggi, 26 Settembre 2020
Vangelo di oggi, 26 Settembre 2020 (ecclesilife.it)

Commento a cura di Paolo Curtaz

Tutto sembra andare bene, talmente bene che nessuno si immagina anche solo lontanamente cosa potrebbe succedere.

Gli apostoli hanno appena osato riconoscere in Gesù il Messia, e, credetemi, è stato un bel salto da fare: il Nazareno non assomiglia neanche lontanamente al Messia guerriero e battagliero che tutti si aspettavano.

Ora che il passo è stato fatto, ora che la folla lo applaude e lo segue, ora che le cose sembrano andare per il verso giusto, ecco che il Signore li intristisce parlando per enigmi.

Cosa significa il fatto che egli sarà consegnato nelle mani degli uomini?

Gesù sa che il suo percorso potrebbe interrompersi, anche bruscamente. La folla, certo, lo applaude. Ora. Ma davanti alla reazione di chi non ammette l’ingerenza di quel falegname diventato profeta, davanti alla rinata classe sacerdotale, al movimento dei farisei, ai conservatori sadducei, le cose prenderanno un’altra piega.

Non sappiamo cosa ci riserva il futuro, forse anche a noi succederà di essere consegnati agli uomini, cioè di subire scelte non nostre. Perciò ora, con fede, vogliamo consegnarci nelle mani di Dio.

Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,853FansLike
19,387FollowersFollow
9,778FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Beato Giuseppe Puglisi, 21 Ottobre

Il Santo di oggi 21 Ottobre: Beato Giuseppe Puglisi, Martire. Vita...

Oggi la Chiesa ricorda la figura di don Pino Puglisi Giuseppe Puglisi è stato un presbitero, educatore e martire italiano che fu ucciso dalla mafia...