Pubblicità
HomeTestimoniumIl Santo di oggi 1 Aprile: Sant'Ugo di Grenoble, Vescovo. Vita e...

Il Santo di oggi 1 Aprile: Sant’Ugo di Grenoble, Vescovo. Vita e Preghiera

La Chiesa ricorda Sant’Ugo di Grenoble, vescovo

Ugo di Grenoble, noto anche come Ugo di Chateauneuf, fu un vescovo francese, fondatore dell’Ordine di Chalais; è venerato come santo dalla Chiesa cattolica.

La vita

Ugo nasce a Châteauneuf-sur-Isère, in Francia, nel 1053. Diventa vescovo prestissimo, è stato consacrato a soli 27 anni e messo a capo della diocesi di Grenoble. Solo due anni dopo si dimette, e va a fare il monaco senza gradi in una comunità benedettina.

Ma Papa Gregorio VII gli dà ordine di ritornare a Grenoble e riprende le sue responsabilità episcopali perchè credeva nella sua figura per riordinare la Chiesa locale. E fu così.

Ripulisce, corregge, allontana gente indegna. E soprattutto insegna, per sconfiggere l’ignoranza. Papa Gregorio è ora contento di Ugo: nella sua diocesi la riforma cammina.

Ed ecco capitare a Grenoble Bruno di Colonia (suo professore da giovane a Valence e a Reims), con un gruppetto di compagni. Il professore, dopo un periodo di vita monastica a Molesme, se n’è andato perché ha in mente un progetto nuovo di comunità, che è insieme cenobio ed eremo, vita comune e solitudine, sempre sui due pilastri della preghiera e del lavoro. Il vescovo Ugo è prontissimo ad aiutarlo, e nella zona montuosa detta Cartusia (Chartreuse, in francese) gli assegna il territorio sul quale sorgerà poi la Grande Chartreuse, luogo di nascita degli operosissimi monaci chiamati subito Certosini: una forza nuova per la rigenerazione della Chiesa.

Sant'Ugo di Grenoble, Vescovo
Sant’Ugo di Grenoble, Vescovo

Il vescovo Ugo servirà la Chiesa e i numerosi papi che si succederanno nella sua vita. 

Giunto al suo sesto Papa – Onorio II, di Imola – gli chiede formalmente di essere dispensato dall’incarico di vescovo, con una motivazione che sembra ineccepibile: “Ho superato i settant’anni, sono malato, e qui ci vogliono energie nuove“.

LEGGI ANCHE: Supplica ai Cuori Santissimi di Gesù e Maria per chiedere aiuto e soccorso alla tua famiglia

Papa Onorio non ha la grinta di Gregorio VII. Ma conosce bene Ugo e sa che cosa rappresenta per il suo popolo e per la Chiesa di Francia. Così, gli risponde con una lettera che sostanzialmente dice: “So dei tuoi anni e delle malattie; ma preferisco te malconcio a chiunque altro, anche giovane e robusto.”

La morte

Così Ugo guida la diocesi anche per tutto il pontificato di Onorio. E prima di morire, dopo 52 anni di episcopato, vedrà salire in cattedra un altro Papa ancora: il romano Innocenzo II.

Muore a Grenoble il 1 aprile 1132. Venne canonizzato a Pisa da papa Innocenzo II il 22 aprile del 1134.

(Fonte santiebati.it – Autore: Domenico Agasso)

Preghiera a Sant’Ugo di Grenoble

Signore, esaudisci le preghiere che t’innalziamo nella solennità di Sant’Ugo e per l’intercessione e i meriti di lui, che seppe servirti degnamente, assolvici da tutti i nostri peccati.

Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio, e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli. Amen.

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,149FansLike
20,918FollowersFollow
9,951FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Vangelo del giorno: Lunedì, 19 Aprile 2021

Vangelo. Lettura e Commento alla Parola di Lunedì 19 Aprile 2021:...

Vangelo del giorno: Lunedì, 19 Aprile 2021 (Commento) Lettura e commento al Vangelo del giorno - Gv 6,22-29: "Datevi da fare non per il cibo...