Home News Sancta Sedes Il grazie dei fedeli a Francesco: le sue parole sono semplici e...

Il grazie dei fedeli a Francesco: le sue parole sono semplici e vere

Il grazie dei fedeli a Francesco: le sue parole sono semplici e vereTanti i messaggi di auguri che sono arrivati da tutto il mondo a Papa Francesco per i due anni di Pontificato. Ascoltiamo le voci di alcuni fedeli, presenti ieri in Piazza San Pietro all’udienza generale. Le ha raccolte Elvira Ragosta per la Radio Vaticana:

R. – Facciamo un grande augurio a Papa Francesco per questo anniversario. Il suo messaggio è quello di essere con la gente e per la gente. Le sue parole sono semplici, comprensibili da tutti, e il suo agire è proprio uguale alle parole. Molto spesso noi assistiamo a persone che dicono una cosa e ne fanno un’altra: lui, con la sua vita, sta testimoniando ciò che predica.

R. – Che il suo stile di povertà possa veramente raggiungere tutti e quello che ha detto all’udienza generale sui bambini diventi veramente qualcosa di concreto in tutto il mondo: che i bambini siano al primo posto in tutte le società moderne.

R. – Cosa possiamo augurargli … Un pontificato prospero, sereno come quello che – credo – ha vissuto fino ad oggi. Lunga vita a questo Pontefice meraviglioso!

D. – C’è qualcosa che, in questi due anni, l’ha colpita e che porta nel cuore?
R. – La grande umanità, la sensibilità e il fatto di essere un grande comunicatore e di sapere coinvolgere le folle, soprattutto i giovani.

D. – Lei da dove viene?
R. – Vengo da Novara, Piemonte.

D. – Cosa vuole augurare a Papa Francesco per i suoi due anni di Pontificato?
R. – Gli auguri sono per il lavoro che ha saputo svolgere e la scossa che ha saputo dare; gli auguriamo tantissimi anni come questi proseguendo nel suo stile.

D. – Che cosa vi piace di più di Papa Francesco?
R. – La sua apertura al mondo.

(Bambini) – Auguri Papa Francesco!

[box]Il Vangelo della tenerezza
Due anni con Papa Francesco. Ripercorriamo insieme questi ultimi intensi 24 mesi con le immagini del Centro Televisivo Vaticano.[/box]

A cura di Redazione Papaboys fonte: Radio Vaticana

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus ha reso difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,925FansLike
17,749FollowersFollow
9,718FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Quando Padre Amorth raccontò di un potente esorcismo realizzato da Benedetto...

L’attuale Papa emerito era ai tempi della stesura del rituale «ad interim» uno dei membri della commissione cardinalizia incaricata di scrivere il testo. Egli è...