Giovinazzo, quattro incontri su ‘La famiglia come laboratorio di pace’

1 Incontro_miniPUGLIA – GIOVINAZZO – “La famiglia come laboratorio di pace”. Dalle parole di don Tonino Bello, riprese da “Vicaria e associazioni laicali” di Giovinazzo (Ba) nascono una serie di incontri, con cadenza mensile, a partire dal 15 gennaio. Questi avranno lo scopo di “illustrare come al centro della vita e delle relazioni sociali ci sia proprio la famiglia”.

Quattro diversi incontri che si terranno nelle parrocchie della città per “esplorare le capacità di fare società dei nuclei familiari”. Ad aprire il ciclo d’incontri sarà don Franco Lanzolla, responsabile regionale della pastorale familiare, nella chiesa di san Domenico, alle ore 19, con il tema “La famiglia nei pensieri di Dio”.

Il secondo convegno si svolgerà nella parrocchia di san Giuseppe il 12 febbraio, sempre alle ore 19, con il cappellano del supercarcere di Bari, don Raffaele Sarno, che illustrerà come la famiglia chiusa possa diventare corresponsabile dei malesseri individuali. Il 16 aprile sarà la volta di don Gianni De Robertis, delegato “Migrantes” della diocesi Bari-Bitonto, con “La famiglia da problema a risorsa: nuovi stili di vita”, in programma nella chiesa dell’Immacolata, alle ore 19.

Gli workshop termineranno il 14 maggio nella chiesa di sant’Agostino, ancora una volta alle ore 19, con don Salvatore Leopizzi, consigliere regionale di Pax Christi, che tratterà il tema “La famiglia culla dei sogni di Dio”. Fonte: Agensir

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome