Ogni giorno una Lode a Maria – 16 settembre – L’Addolorata, guida alla Chiesa e alla nostra rinuncia

“Vergine Madre, sconsolata e triste,
ch’egra languisci a pie’ del crudo legno,
che tien trafitto in vergognosa vista
Chi di gloria beata ha in cielo il regno,

di tal, ch’ora Ti affanna e Ti contrista,
fiero crudele aspro supplizio indegno,
cagio e’ la mia colpa a l’error mista
del prim’uom che fe’ rio l’umano ingegno.






La mia superbia Il corono’ di spine
la mia avarizia Gl’inchiodo’ le mani,
le mie voglie impure a Lui rapiro il petto.

Tu m’impetra or la Lui grazie divine
perche’ il corrotto cor mi purghi e sani,
e ‘n Lui senza fine il mio diletto sia”.

(G. Vico)
Amen. Ave Maria!

Da Ogni giorno una lode a Maria , Casa Mariana – Santuario Madonna del Buon Consiglio – Frigento (AV) 1987

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome