Diocesi Pompei, da oggi peregrinatio delle spoglie del beato Bartolo Longo

chi-era-beato-bartolo-longoCAMPANIA – POMPEI – Da oggi al 6 aprile le spoglie mortali del beato Bartolo Longo, fondatore della Nuova Pompei e del santuario mariano, saranno accolte a Napoli, presso il santuario diocesano del Sacro Cuore, costruito nel 1880, per volere di Santa Caterina Volpicelli, di cui il beato fu amico e profondo estimatore e dalla quale ebbe il primo e fondamentale aiuto per la costruzione del santuario di Pompei e di tutte le opere di carità ad esso annesse. La peregrinatio si svolge in occasione dell’anniversario della canonizzazione di Caterina Volpicelli, proclamata Santa da Papa Benedetto XVI il 26 aprile 2009. L’arrivo dell’urna di Bartolo Longo è previsto stasera alle 18, presso il Largo Gaspare Colosimo (Mater Dei), dove sarà accolta da monsignor Lucio Lemmo, vescovo ausiliare di Napoli. Subito dopo, presso il santuario, sarà officiata la santa Messa, presieduta dall’arcivescovo di Pompei Tommaso Caputo. Fino a domenica si susseguiranno celebrazioni eucaristiche, incontri con le scuole, incontri di preghiera e di approfondimento, come quello di domani, sul tema “Caterina Volpicelli e Bartolo Longo, due santi amici tra carità e organizzazione”, con gli interventi di monsignor Pasquale Mocerino e Claudio Spina. Domenica 6, alle 11.30, a presiedere la santa Messa di commiato delle spoglie del beato sarà il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli. Fonte: Agensir

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome