Venezia, Parolin inaugura la mensa-dormitorio ‘Papa Francesco’

pietro_parolinVENETO – VENEZIA – Benedetta un paio di mesi fa, a lavori parzialmente ultimati, dal segretario di Stato e allora futuro cardinale Pietro Parolin, e intitolata in quell’occasione a Papa Francesco, apre i battenti questa sera la mensa-dormitorio di Marghera promossa dalla Caritas veneziana. A salutare personalmente ed ad accogliere i primi ospiti vi sarà anche un “volontario” d‘eccezione: il patriarca di Venezia, monsignor Francesco Moraglia. Intorno alle ore 17.30 la struttura aprirà ed inizierà a ricevere le persone mentre alle 18.30 sarà servita la cena. Sempre nelle prossime ore (ma il momento esatto dipende dall’allacciamento del gas e, quindi, dalla disponibilità del riscaldamento) sarà attivata contestualmente anche la parte adibita a dormitorio. La struttura – un dormitorio con annessa mensa, pensata per consumare la prima colazione e la cena – si sviluppa su una superficie di circa 450 mq, ed è strutturata in quattro blocchi di tre camere ciascuno (corrispondenti alla vecchia ripartizione in aule); ogni camera ha due letti, per un totale di 24 posti. Oltre che di bagni e di docce, la struttura dispone di una cucina (per la colazione e per scaldare la cena che sarà portata da fuori) e di una sala-mensa. Il dormitorio accoglierà per il momento solo uomini; vi si accede dopo un colloquio e per un periodo di permanenza massimo di 15 giorni, peraltro rinnovabile. Fonte: Agensir

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome