Home News Italiae et Ecclesia Convocato il Consiglio Permanente della Cei: 'nel segno della collegialità'

Convocato il Consiglio Permanente della Cei: ‘nel segno della collegialità’

Apprendiamo dall’Ufficio Nazionale per la comunicazioni sociali della Conferenza Episcopale Italiana, che dal 27 al 30 gennaio 2014, è convocato a Roma, il Consiglio Permanente dei vescovi italiani. L’incontro nasca “nel segno della collegialità”, secondo le nuove disposizioni di Papa Francesco. Dopo la nomina a Vescovo di Latina di Mons. Crociata, il Papa recentemente ha nominato a “interim”, il nuovo Segretario Generale che già ha incontrato per 2 volte il Santo Padre. Si tratta di Monsignor Nunzio Galantino. La nomina del segretario era attesa per gennaio, nella riunione formale del Consiglio permanente, ma Papa Francesco e l’attuale presidente dei vescovi italiani, Angelo Bagnasco, hanno giocato in anticipo, -dopo una rapidissima consultazione telefonica-, nominando il vescovo di Cassano allo Jonio alla segreteria della Conferenza episcopale. Nominato vescovo nel dicembre 2011 e consacrato nel febbraio 2012, dal Card. Bagnasco, svolge il suo ministero di pastore nella piccola diocesi calabrese. Mons. Galatino, pugliese di Cerignola, dopo aver studiato nel Seminario regionale di Benevento, si è laureato in filosofia all’Università di Bari e, nel 1981, ha ottenuto il dottorato in Teologia dogmatica. Sacerdote dal 1972 nella diocesi di Cerignola, ha insegnato in seminario dal 1977 al 2011. Nel 2004 è diventato responsabile del Servizio nazionale per gli Studi Superiori di Teologia e di Scienze Religiose della Cei. È stato fra i maggiori promotori del pensiero di Antonio Rosmini.

Sotto la nuova dirigenza, tra i temi all’ordine del giorno, oltre alla prolusione del Cardinale Presidente (che aprirà i lavori alle 17.30 di lunedì), è previsto un primo esame dell’esito delle consultazioni  delle Conferenze Episcopali Regionali sulle indicazioni di Papa Francesco in merito a una migliore valorizzazione delle stesse, delle Commissioni Episcopali, del lavoro del Consiglio Permanente e dell’Assemblea Generale, nonché rispetto alle modalità di nomina delle diverse figure della Presidenza. Ai membri del Consiglio sarà, quindi, presentata una «Sintesi» relativa alle risposte delle diocesi al Documento preparatorio della terza Assemblea Generale Straordinaria del Sinodo dei Vescovi, dedicato a “Le sfide pastorali sulla famiglia nel contesto dell’evangelizzazione”. Il lavoro del Consiglio Permanente proseguirà con l’approvazione di una Lettera-invito in vista dell’iniziativa “La Chiesa per la scuola”. Un altro testo importante che verrà presentato sarà quello delle “Linee guida per i casi di abuso sessuale nei confronti di minori da parte di chierici”, come risultante dalle modifiche suggerite dalla Congregazione per la Dottrina della fede. Il documento segna un ulteriore passo avanti nel cammino di “trasparenza” della Chiesa fortemente voluto e attuato da Benedetto XVI e continuato con altrettanta tenacia da Papa Francesco. Alla conclusione dei lavori, venerdì 31 gennaio, alle 12, a Roma, presso la Sala Marconi della Radio Vaticana (Piazza Pia, 3), si terrà la conferenza stampa di presentazione del comunicato finale con S.E. Mons. Nunzio Galantino, Segretario Generale della CEI.

a cura della Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus ha reso difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,924FansLike
17,749FollowersFollow
9,729FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

madonna.fatima.cinque.sabati

La devozione più bella alla Vergine: è il primo sabato del...

La devozione più bella alla Vergine: è il primo sabato del mese, affidati oggi alla Madonna di Fatima, 6 giugno 2020 Fatima Rinnoviamo la pratica dei...