Pubblicità
HomeNewsCorpus et SalusCon questo miracolo è diventata santa una grande donna: Gianna Beretta Molla

Con questo miracolo è diventata santa una grande donna: Gianna Beretta Molla

Gianna Beretta Molla è diventata santa così…

Santa Gianna Beretta Molla
Santa Gianna Beretta Molla

IL MIRACOLO PER LA CANONIZZAZIONE

Come sappiamo, ai fini della canonizzazione, la Chiesa cattolica ritiene necessario un secondo miracolo, dopo quello richiesto per la beatificazione: nel caso di Gianna Beretta Molla, ha ritenuto miracolosa la vicenda di Gianna Maria Arcolino Comparini. La madre, Elisabete Comparini Arcolino, una brasiliana di 34 anni, madre di tre figli, era giunta alla quarta gravidanza, nel novembre 1999. Dopo un inizio già difficile, l’11 febbraio 2000 si verificò un evento drammatico: alla sedicesima settimana di gestazione si ruppero le membrane, con la conseguente perdita totale del liquido amniotico.

CONOSCI LA VITA DI QUESTA SANTA? SCOPRILA QUI

I medici consideravano indispensabile l’interruzione della gravidanza, per il grave rischio di infezione cui erano esposti sia la madre che la bambina, ma Elisabete non accettò – dopo essersi consultata con il marito, Carlo Cesar, e anche con il vescovo diocesano, monsignor Diogenes Silva Matthes – e convinse la ginecologa, Nadia Bicego Vieitez de Almeida, ad aspettare.

Monsignor Diogenes, quando somministrò l’Unzione degli infermi a Elisabete, le portò una biografia di Gianna Beretta Molla, e la gestante rispose che avrebbe chiamato Gianna la nascitura. Intanto l’intera comunità della parrocchia di San Sebastiano, cui Elisabete apparteneva, pregava per ottenere l’intercessione dell’allora Beata Gianna Beretta Molla, sotto la guida del parroco, padre Ovidio José Alves de Andrade.

Contrariamente alle previsioni mediche, la piccola Gianna Maria sopravvisse, e il 31 maggio 2000, alla trentaduesima settimana, venne alla luce con parto cesareo. Pesava milleottocento grammi e, in seguito, presentò un normale sviluppo psico-fisico.

Santa Gianna Beretta Molla
Santa Gianna Beretta Molla

La Consulta medica della Congregazione per le Cause dei Santi, nella seduta del 10 aprile 2003, concluse: “Guarigione rapida, completa e duratura; inspiegabile la modalità dell’evoluzione favorevole della gestazione dopo la sedicesima settimana.”

Il decreto sul miracolo è stato promulgato il 20 dicembre 2003, alla presenza di Giovanni Paolo II, che ha canonizzato Gianna Beretta Molla il 16 maggio 2004.

Fonte it.cathopedia.org – Foto copertina famigliacristiana.it

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
9,928FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

papafra.udienza.ok_.16.06.2021

Papa Francesco: la salvezza di Gesù è totale, non siamo mai...

Nell’ultima catechesi dedicata alla preghiera, Papa Francesco all'udienza generale nel Cortile di San Damaso esorta ad avere il coraggio e la speranza di sentire...