Home News Italiae et Ecclesia Carlo Acutis. La mamma: 'Pregava San Michele per la protezione contro il...

Carlo Acutis. La mamma: ‘Pregava San Michele per la protezione contro il demonio’

Carlo Acutis e quel legame con San Michele Arcangelo

Sono qui nel Santuario di San Michele Arcangelo, un luogo molto amato da Carlo”

IN RICORDO DI CARLO – La mamma di Carlo Acutis, Antonia Salzano, sta girando l’Italia in questi giorni ripercorrendo i luoghi più importanti per la spiritualità del giovane beato.

Nella giornata di martedì, ha raggiunto Monte Sant’Angelo per pregare l’Arcangelo Michele:

Sono qui nel Santuario di San Michele Arcangelo, un luogo molto amato da Carlo, pregava e invocava tutti i giorni l’Arcangelo soprattutto per la protezione contro il demonio e tutti gli spiriti del male.

Pregare San Michele è molto importante, tutti i giorni. Invocate più volte al giorno San Michele, anche io sono tanto devota a lui”.

Il videomessaggio girato davanti al Santuario è pubblicato sulla pagina Facebook “Beato Carlo Acutis”. Potete guardarlo qui sotto:

Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,848FansLike
19,887FollowersFollow
9,811FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Il messaggio di Papa Francesco

Papa Francesco. Il messaggio: ‘Per noi cristiani il futuro è speranza’

Papa Francesco: per noi cristiani il futuro è speranza Ecco le parole di Papa Francesco nel videomessaggio per il Festival della dottrina sociale (Vatican News -...