Home News Corpus et Salus Alla ricerca della felicità

Alla ricerca della felicità

Commento all’Instrumentum Laboris: Don Aristide Fumagalli sul Capitolo IV della Parte I

Felicità

Don Aristide Fumagalli, docente di Teologia morale presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, ci offre qualche riflessione sul Capitolo IV della Parte I, dal titolo “Famiglia, affettività e vita”, e di soffermarsi in maniera particolare sui temi dell’affettività e della procreazione, perché tra le molteplici sfide che la famiglia è chiamata ad affrontare oggi queste sono a suo avviso quelle che “riguardano più strutturalmente la famiglia”, le due dimensioni che più essenzialmente la definiscono.

 
Riconosce come l’accentuazione del valore della vita individuale, che dà rilievo ai desideri e ai bisogni del singolo, sia in qualche modo un buon frutto del cambiamento antropologico-culturale dell’epoca attuale perché dà maggiori “opportunità per riconoscere la dignità di ogni persona e qualificare le relazioni interpersonali”.
Ma dietro questa affermazione e valorizzazione del singolo, prosegue, può nascondersi qualche insidia, “la
tentazione dell’individualismo egoistico” che può condurre a concepire l’uomo come “un’isola” separata dal resto e chiusa nell’assolutismo dei suoi desideri e della sua libertà arbitraria.
La concezione individualistica dell’esistenza incide inevitabilmente anche sulle due dimensioni dell’affettività e della procreazione così che la prima, distolta dalla relazione con l’altro, “smarrisce il suo senso interpersonale e implode nell’io” asservendo il corpo alle pretese dell’edonismo; la seconda, vissuta in chiave egoistica, “sgancia la generazione filiale dalla relazione sessuale tra uomo e donna, spersonalizzando l’atto generativo e rivendicando il figlio come un diritto di ogni adulto, a prescindere dalla sua identità e dalle sue relazioni sessuali”.
Per far fronte a questa deriva pericolosa, la sfida pastorale consiste nel mostrare come il matrimonio cristiano e la famiglia vissuta alla luce del Vangelo siano in realtà vie che rispondono e appagano la ricerca di felicità dell’uomo, rendendola concretamente visibile nei volti degli uomini e delle donne che hanno scoperto questa bellezza e la testimoniano ogni giorno, facendo presente che non c’è realtà coniugale e familiare troppo ferita e lontana da non poter essere raggiunta dall’amore di Cristo.

Redazione Papaboys (Fonte www.familiam.org)

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,821FansLike
19,887FollowersFollow
9,805FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

coronavirus.

Coronavirus, i dati di oggi 24 novembre: altri 853 morti, 23.232...

Coronavirus, il bollettino nazionale di oggi martedì 24 novembre del Ministero della Salute. I nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore in Italia sono 23.232 con 188.659 tamponi (ieri erano stati 22.930 con 148.945 tamponi)....