Pubblicità
HomeNewsMusicae et Ars3 anni fa, il 13 marzo, il cantautore Roberto Bignoli tornava alla...

3 anni fa, il 13 marzo, il cantautore Roberto Bignoli tornava alla Casa del Padre. Lo ricordiamo con una sua canzone

3 anni fa, il 13 marzo, il cantautore Roberto Bignoli tornava alla Casa del Padre. Lo ricordiamo con una sua canzone

roberto bignoli
roberto Bignoli

E’ stato un protagonista e promotore instancabile della musica cristiana: in trent’anni di lavoro, ha vinto cinque Unity Awards, i premi internazionali dell’United Catholic Music and Video Association dedicati alla musica sacra. Tra le sue canzoni più note ricordiamo Non temere e Totus Tuus cantate davanti a Giovanni Paolo II, Blues cielo blu, Ti voglio seguire e Ballata per Maria. 

Gioventù difficile e l’incontro con Dio

Bignoli era nato a Novara nel 1956. La sua è stata un’esistenza segnata dal dolore e dalla speranza: colpito a un anno dalla poliomelite e cresciuto in un collegio “Don Gnocchi,” Roberto, appena diciottenne passa attraverso esperienze “estreme” che lo portano ai margini della società e persino in carcere.

Ma nel 1984, a 28 anni, l’incontro con Dio che gli cambia la vita seguito da un viaggio a Medjugorie che lo fortifica nello scegliere la via del bene.

De’ Andrè

“Io mi sono formato sul genere cantautoriale degli anni ’70 e ’80 – raccontava – il mio punto di riferimento è sempre stato Fabrizio de’ Andrè. Ma mi hanno influenzato anche Brel e Brassens, Jimmy Hendrix, Deep Purple e Bruce Springsteen. Il bagaglio musicale è rimasto ma è cambiato il modo di guardare la realtà e quindi di raccontarla: canto la mia storia di cristiano

Ho Sognato Le Lacrime Di Dio (Roberto Bignoli) + testo

Ho sognato le lacrime di Dio
Ho sognato che cadevano giù dal cielo
Ed ogni lacrima che scendeva
Ed ogni lacrima che cadeva
Era un segno di speranza che nascevaHo visto donne sfruttate e violentate
Sotto gli occhi indifferenti della gente
Ed ho visto un uomo con i piedi stanchi, stanchi e nudi
Camminare sulla via del dolore (2 volte)

Ho sognato le lacrime di Dio
Ho sognato che cadevano giù dal cielo
Ed ogni goccia scendeva
Ed ogni goccia che cadeva
Era un segno di speranza che crescevaHo visto popoli fuggire dalla loro terra
Ho visto miseria disperazione e guerra
Ho visto un uomo con una corona una corona di spine
Camminare sulla via del dolore (2 volte)

Ho sognato le lacrime di Dio
Ho sognato che cadevano giù dal cielo
Ed ogni stilla che scendeva
Ed ogni stilla che cadeva
Era un segno di speranza che nasceva

Ho visto missili cadere sulle case

Ho visto bambini massacrati dalla follia del potere
Ho visto un uomo con la croce con la croce sulle spalle
Camminare sulla via del doloreHo sognato le lacrime di Dio
Ho sognato che cadevano giù dal cielo
Ed ogni lacrima che scendeva
Ed ogni lacrima che cadeva
Era un segno di certezza dell’amore di Dio

.

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,141FansLike
20,918FollowersFollow
9,952FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Milizia Angelica - Foto da Facebook - Amici della Milizia Angelica di San Tommaso d'Aquino - Confraternita

La Milizia Angelica: cosa è, quali sono i vantaggi che se...

+ Tutto quello che c'è da sapere sulla Milizia Angelica + La Milizia Angelica è una fratellanza soprannaturale di uomini e donne legati l'un l'altro nell'amore...