Pubblicità
HomeNewsCorpus et SalusLa 'testimonianza' di Roberta: 'Sono stata salvata due volte dalla Madonna dei...

La ‘testimonianza’ di Roberta: ‘Sono stata salvata due volte dalla Madonna dei miracoli’

«La Madonna dei Miracoli mi ha salvata due volte»: la mottense (originaria di Torino) Roberta Grazian è convinta che gli occhi della Madonna dei Miracoli si siano posati su di lei e su sua figlia salvando loro la vita in due diverse occasioni. MOTTA DI LIVENZA. Roberta Grazian racconta in un libro la sua gratitudine: «Mia figlia rischiò di soffocare, io sono guarita dal tumore».

Ora Roberta vive con un entusiasmo ritrovato e una marcia in più: dalla sua esperienza è nato il libro di poesie ‘Emozioni. Parole e Colori’, realizzato in collaborazione con l’amica pittrice di Vittorio Veneto Magda Biasi, presentato per la prima volta recentemente a Oderzo e che sta collezionando molti consensi.
Roberta Grazian, separata e madre di due figli, è da sempre devota alla Madonna dei Miracoli. «Nell’anno delle celebrazioni per i 500 anni dell’apparizione della Madonna a Motta», racconta Roberta, «ho rianimato mia figlia, che all’epoca aveva solo 5 anni, per quasi 40 minuti a causa di un arresto cardiorespiratorio provocato da un soffocamento. Mentre la rianimavo ero disperata e ho invocato l’aiuto della Madonna. Il cuore di mia figlia ha ricominciato a battere e, cosa incredibile per i medici, non ha riportato nessun danno fisico o neurologico a seguito della lunga assenza di ossigeno». Con questa consapevolezza, Roberta riprende la vita di ogni giorno, fino a due anni e mezzo fa.

loading…



«Nel luglio 2014 ho iniziato una grande battaglia contro un cancro fortemente invasivo al seno con metastasi al fegato e a due linfonodi», continua Roberta, «la prognosi era nettamente contro di me. Dopo la notizia mi recai in santuario e pregai con tutto il cuore davanti alla cripta dell’apparizione. Due anni e mezzo dopo, sono ancora qua. Ho sorpreso i medici guarendo in pochi mesi con l’aiuto della chemioterapia».






Terapie mediche ma anche tanto coraggio e un’immensa forza e voglia di vivere che Roberta emana ad ogni sguardo. «Non posso dirmi guarita del tutto: il mio cancro potrebbe tornare in qualsiasi momento», precisa Roberta. «In questi anni ho subito diversi interventi per carcinomi di piccolissime dimensioni, continuo le terapie di mantenimento e mi tengo sotto controllo, ma non voglio vivere da malata. Ecco che ogni mio giorno è diventato preziosissimo, da vivere momento per momento».

Con il libro che raccoglie le sue poesie, unite ai quadri realizzati con la tecnica della pittura sensoriale dell’amica Magda, Roberta Grazian celebra la forza della vita. «Sono fortemente convinta che la Madonna mi abbia aiutata due volte», afferma col suo immenso sorriso Roberta, «Non voglio sprecare neanche un minuto di vita a piangere. Il libro è la realizzazione di un sogno nel cassetto, un viaggio nelle emozioni all’insegna dell’allegria, della forza e del coraggio».



Fonte:  tribunatreviso.gelocal.it

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
9,967FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

San Giovanni Maria Vianney: il Santo Curato d'Ars

Oggi, 4 Agosto, è il Santo Curato d’Ars: patrono di tutti...

San Giovanni Maria Vianney: il Santo Curato d'Ars San Giovanni Maria Vianney è stato un presbitero francese, reso famoso col titolo di Santo Curato d'Ars...