Un altro… ‘miracolo’ a Medjugorje. Gigliola, in carrozzina: un gran caldo alle gambe, ora cammino

gigliola FOTO IL GAZZETTINO-2 - CopiaGigliola Candian, quarantottenne affetta da sclerosi multipla, racconta la sua esperienza: “Non potevo camminare ma a Medjugorje c’è stato il miracolo”. La vicenda risale circa alla fine del mese di settembre, per la precisione nei giorni dal 15 al 18 dello scorso mese. Ma si continua a parlarne in tv, nei social e sui media.

Noi della redazione Papaboys non possiamo chiamarlo ufficialmente ‘miracolo’, ma facciamo sinceramente difficoltà a trovare un altro nome adatto, o un sinonimo.

La storia: Gigliola è giunta a settembre  in pellegrinaggio da Maria in sedia a rotelle ma è ritornata a casa camminando, ed ha fatto rientro a casa sulle sue gambe.

Gigliola Candian, 48enne di Fossò, è la signora che dal 2004 combatte la sua battaglia contro la sclerosi multipla, una battaglia che, a quanto pare, è stata vinta solo grazie alla fede e alla preghiera. Gigliola, infatti, non può prendere nessun tipo di farmaco. Non era alla prima visita della piccola località della Bosnia Erzegovina, meta di fedeli provenienti da tutto il mondo.

Il racconto: all’interno di una chiesa, mentre pregava racconta di aver sentito la voce di Gesù dirle “cammina”. Gigliola si è alzata ed ha cominciato a muoversi mentre tutti intorno assistevano alla scena increduli; questa donna ha ricominciato a camminare, con fatica a causa della muscolatura ancora molto debole, e si è sottoposta di recente a nuovi controlli medici. Ma per tutti ormai la vicenda ha già un nome: Il “miracolo” di Medjugorje. di Redazione Papaboys

.
.
.
.
.
VUOI ACQUISTARE LA MISERICORDINA?
.
Misericordina . . . . . .
.
.
.
. .
.
.

. . .

. .

. .

Ti é piaciuto l'articolo? Scrivi un tuo commento!

Letture consigliate (clicca sulla copertina, potrai acquistare a prezzi scontati!)

San Michele Arcangelo
Il discernimento
Cento giorni con Gesu

Una proposta

Commenti

Aggiungi il tuo commento