Home Diocesis PAPABOYS TOSCANA Vita di clausura rappresentata a teatro a Firenze

Vita di clausura rappresentata a teatro a Firenze

1318237397_lairg030253720111009TOSCANA – FIRENZE – Sabato 8 e domenica 9 febbraio, presso il  Teatro Le Laudi di Firenze, si terrà la prima nazionale de “Il silenzio: parole, emozioni e pensieri di donne che hanno scelto la clausura”, a cura della compagnia Teatro della Fede. L’opera, già rappresentata nelle carceri di Venezia e Taranto, si presenta come l’adattamento del libro-indagine “Silenzio Amico” sui monasteri di clausura femminili di Giampiero Beltotto e ha come regista Alfredo Traversa.
Il silenzio, si legge nella nota di presentazione, “rappresenta il contrasto, solo apparente, tra il fuori e il dentro, tra vita pubblica e vita in clausura”. Nel libro, Beltotto racconta anche l’esperienza nel monastero benedettino di Valsarena, in provincia di Pisa, dove ha incontrato le monache: “Non ho incontrato donne sepolte vive o fuori dal mondo – spiega Beltotto -, ma un’esperienza consapevole sia dal punto di vista ecclesiale che da quello culturale, un gruppo di donne che, in nome e in forza di una fede incarnata nel tempo, autogestiscono materialmente e spiritualmente la propria esistenza”.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità

I nostri social

9,905FansLike
18,956FollowersFollow
9,769FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

News recenti

angelus

Papa Francesco: ‘Dio vuole che nessuno sia escluso dal suo disegno...

Dio agisce così anche oggi: continua a chiamare chiunque, a qualsiasi ora, per invitare a lavorare nel suo Regno. Questo è lo stile di...