Pubblicità
HomeTrending NowVangelo: 'Stiamo pronti, il Signore viene..'. Lettura e Commento alla Parola di...

Vangelo: ‘Stiamo pronti, il Signore viene..’. Lettura e Commento alla Parola di Martedì 19 ottobre 2021

Il Vangelo del giorno: Martedì, 19 ottobre 2021

Lettura e Commento al Vangelo di oggi – Lc 12,35-38: “Beati quei servi che il padrone al suo ritorno troverà ancora svegli.”

+ Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Siate pronti, con le vesti strette ai fianchi e le lampade accese; siate simili a quelli che aspettano il loro padrone quando torna dalle nozze, in modo che, quando arriva e bussa, gli aprano subito.
Beati quei servi che il padrone al suo ritorno troverà ancora svegli; in verità io vi dico, si stringerà le vesti ai fianchi, li farà mettere a tavola e passerà a servirli.
E se, giungendo nel mezzo della notte o prima dell’alba, li troverà così, beati loro!».

Parola del Signore

Il Vangelo del giorno, 19 ottobre 2021
Il Vangelo del giorno, 19 ottobre 2021 – Foto di Pedro Ivo Pereira Vieira Pedin da Pixabay

Commento a cura di Paolo Curtaz

Stiamo pronti, il Signore viene. Alla fine dei tempi, certo, come professiamo nella nostra fede ogni domenica a messa. Lo attendiamo glorioso, tornare per rimettere ordine alla Creazione, per ricapitolare tutto in lui in un finale fatto di misericordia e giustizia.

Ma, anche, il Signore viene ogni giorno in mezzo a noi, chiede ospitalità nei nostri cuori, nelle nostre anime.

Ci avviamo alla fine dell’anno liturgico e la Chiesa ci invita ad alzare lo sguardo, ad andare oltre, a innalzare il nostro giudizio sulle cose del mondo.

LEGGI ANCHE: Miracolo Eucaristico in India? Il volto di Gesù appare nell’ostia consacrata: ecco il video…

Spesso, troppo spesso, limitiamo il nostro sguardo alla settimana che stiamo vivendo o, al massimo, alla fine del mese prossimo. O all’anno che verrà.

O alla pensione che non avremo mai. E dopo? Dopo dopo? Dopo la nostra morte e quella dei nostri figli e dei nostri nipoti? Alziamo lo sguardo oggi, davvero: davanti all’immensità del cosmo sappiamo capire molte cose.

Davanti al mistero immenso che è l’Universo possiamo davvero leggere le nostre piccole vicende con uno sguardo più rasserenato. Viene il Signore, questo solo conta. Vegliamo allora, ne vale la pena.

Video – commento di don Alessandro Farano

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,158FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Natuzza Evolo anziana

Mamma Natuzza. Quando nacque dissero: ‘Morirà presto, questa bimba è del...

Era il torrido pomeriggio del 23 Agosto 1924: Filomena Maria Angela, una semplice e poverissima donna di Paravati, in Calabria, stava mettendo al mondo...