Pubblicità
HomeVerbum DominiVangelo. Lettura e Commento alla Parola di Venerdì 7 Maggio 2021: 'Vi...

Vangelo. Lettura e Commento alla Parola di Venerdì 7 Maggio 2021: ‘Vi comando che vi amiate..’

Vangelo del giorno: Venerdì, 7 Maggio 2021

Lettura e commento al Vangelo di oggi – Gv 15,12-17: “Questo vi comando: che vi amiate gli uni gli altri…”.

+ Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli:
«Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici.
Voi siete miei amici, se fate ciò che io vi comando. Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamato amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre mio l’ho fatto conoscere a voi.
Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga; perché tutto quello che chiederete al Padre nel mio nome, ve lo conceda. Questo vi comando: che vi amiate gli uni gli altri».

Parola del Signore

Vangelo di oggi, 7 Maggio 2021
Vangelo di oggi, 7 Maggio 2021 – Foto di Thomas B. da Pixabay

Commento a cura di Paolo Curtaz

Leggendo i Vangeli si resta colpiti dal fatto che gli evangelisti si correggono a vicenda. È come se cercassero di andare all’essenziale delle parole di Gesù senza tradirne l’intenzione.

Ricordate la disputa su quale fosse il più grande fra i 613 precetti che il pio israelita era tenuto a osservare? Gesù, lo sappiamo bene, li aveva ridotti a due: amare Dio e amare il prossimo come noi stessi. Così riferiscono Marco e Matteo. Luca, poi, dice che quello è un unico comandamento.

Giovanni osa fare di più e cambia il primo fra i comandamenti: non più amare Dio e il prossimo ma amarci fra di noi come Gesù ci ha amati.

LEGGI ANCHE: La preghiera del mattino per invocare la ‘potenza’ dello Spirito Santo nella tua giornata…

Anzi, ad essere più precisi, Gesù chiede a noi discepoli di amarci con l’amore con cui siamo amati dal Maestro.

Quanto è vero! Come posso amare una persona che mi ha ferito? Come posso perdonare una persona che mi ha rovinato la vita? L’unico modo che ho di superare i miei limiti è quello di riversare sugli altri l’amore che ha colmato il mio cuore.

No, onestamente non sono in grado di amare: sono troppe le ferite che hanno colpito il mio cuore, troppi i peccati con cui ho sporcato la mia anima!

Ma se mi lascio riempire dall’amore di Cristo, tutto cambia…

Antica supplica a San Giuseppe

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazionehttps://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.

Non dimenticare di iscriverti al canale (è gratuito) ed attivare le notifiche

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
9,931FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

5 cose sulla Divina Misericordia

La potenza della Divina Misericordia spiegata in 5 punti da Santa...

5 frasi di Santa Faustina sulla Divina Misericordia La Chiesa ha il diritto e il dovere di rivolgersi alla misericordia di Dio ECCO 5 COSE CHE...