Pubblicità
HomeVerbum DominiVangelo. Lettura e Commento alla Parola di Giovedì 29 Luglio 2021: 'Io...

Vangelo. Lettura e Commento alla Parola di Giovedì 29 Luglio 2021: ‘Io credo che sei il Figlio di Dio..’

Il Vangelo del giorno: Giovedì, 29 Luglio 2021

Commento al Vangelo – Gv 11,19-27: “Io credo che sei il Cristo, il Figlio di Dio..”

+ Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, molti Giudei erano venuti da Marta e Maria a consolarle per il fratello. Marta dunque, come udì che veniva Gesù, gli andò incontro; Maria invece stava seduta in casa.
Marta disse a Gesù: «Signore, se tu fossi stato qui, mio fratello non sarebbe morto! Ma anche ora so che qualunque cosa tu chiederai a Dio, Dio te la concederà».
Gesù le disse: «Tuo fratello risorgerà». Gli rispose Marta: «So che risorgerà nella risurrezione dell’ultimo giorno».
Gesù le disse: «Io sono la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muore, vivrà; chiunque vive e crede in me, non morirà in eterno. Credi questo?». Gli rispose: «Sì, o Signore, io credo che tu sei il Cristo, il Figlio di Dio, colui che viene nel mondo».

Parola del Signore

Vangelo del giorno: Giovedì, 29 Luglio 2021
Vangelo del giorno: Giovedì, 29 Luglio 2021 – Foto di Kate Cox da Pixabay

Commento a cura di Paolo Curtaz:

Marta e Maria sono, nei Vangeli, l’immagine e il simbolo di come deve essere il discepolo che alterna la meditazione e la preghiera all’operosità e al lavoro.

Una scorretta interpretazione dei Vangeli ha, nel passato, contrapposto le due sorelle che, invece sono i due binari su cui corre il treno della fede. Non esiste una meditazione che non sfoci nell’azione.

È sterile un servizio che non attinga forza dalla preghiera. Oggi la Chiesa celebra l’attivismo di Marta, attenta ai bisogni dell’ospite, concreta nel preparargli una cena sicuramente gradita.

LEGGI ANCHE: La ‘potente’ preghiera per invocare Santa Marta, la patrona delle casalinghe, contro tutte le difficoltà

Il benevolo rimprovero di Gesù non è certo indirizzato alla sua azione, so per certo che il Maestro ha molto apprezzato la cena!, ma alla preoccupazione, all’agitazione che hanno caratterizzato la buona iniziativa di Marta.

Siamo chiamati ad agire, certo, e a rendere concreta la nostra fede ma con uno sguardo continuamente rivolto al Signore: è lui l’origine del nostro servizio, lui la motivazione, lui il premio.

Chiediamo a Santa Marta, oggi, di essere sempre molto concreti nel declinare la nostra fede in gesti quotidiani pieni di speranza.

Puoi invocare anche Santa Maria Maddalena:

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazionehttps://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.
Non dimenticare di iscriverti al canale (è gratuito) ed attivare le notifiche

 

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,023FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Gesù, io ti aspetto nel mio cuore! Preghiere per l’Avvento da recitare oggi, venerdì 4 dicembre 2020

Gesù io ti aspetto! (Una preghiera bellissima e poco conosciuta di...

Gesù io ti aspetto! Una preghiera di Giovanni XXIII Preghiere da recitare nel periodo d’Avvento o anche oggi Affrettati o Gesù, eccoti il mio cuore; l’anima...