Udienza di Papa Francesco in Vaticano. Mercoledì 10 agosto 2022. LIVE TV dalle h. 08.55

Udienza di Papa Francesco: 10 Agosto 2022

Segui la diretta Web TV a partire dalle ore 08.55 dall’Aula Paolo VI in Vaticano

In un tweet Francesco ricorda l’odierna Giornata che l’Onu dedica ai popoli autoctoni per non dimenticare il debito che abbiamo nei loro confronti a causa dello sfruttamento delle terre e della colonizzazione. “Appoggiare questi popoli – commenta dall’Amazzonia il padre comboniano Dario Bossi – non può essere una questione di solidarietà folkloristica, ma è il modo che abbiamo di difendere il Pianeta”

GUARDA QUI L’UDIENZA DI PAPA FRANCESCO

A milioni di persone appartenenti ai popoli indigeni che abitano quasi un quarto della superficie terrestre mondiale – custodi e protettori del Creato eppure a rischio più di altri dai cambiamenti climatici e dall’opera di sfruttamento umano della Terra – si rivolgono oggi le parole di Francesco. Il Pontefice in un tweet ripercorre alcuni dei concetti ribaditi nel recente viaggio in Canada il suo “pellegrinaggio penitenziale” proprio presso le popolazioni autoctone che abitano quella immensa terra cui la colonizzazione ha fatto tanto male.

“Quanto è prezioso quel senso di familiarità e di comunità che è tanto genuino presso i #PopoliIndigeni! E quanto è importante coltivare bene il legame tra i giovani e gli anziani, e custodire un rapporto sano e armonioso con l’intero creato!”
Papa Francesco: udienza generale
Papa Francesco: udienza generale

Il tema delle donne e i diritti. Gli appelli di Onu e Ue

L’occasione è la Giornata Mondiale dei Popoli indigeni dedicata in particolare quest’anno dall’Onu, al ruolo delle donne all’interno delle diverse comunità, loro spina dorsale e tasselli fondamentali nella trasmissione e nella conservazione della conoscenza ancestrale tradizionale.

“Per costruire un futuro equo e sostenibile – scrive per l’occasione Antonio Guterres, segretario generale delle Nazioni Unite – che non lasci nessuno indietro, occorre amplificare le voci delle donne indigene”. “Ribadiamo  – gli fa eco l’alto rappresentante dell’Unione Europea Josep Borrell – il nostro fermo impegno a favore del rispetto, della protezione e dell’esercizio dei diritti dei popoli indigeni sanciti dalla dichiarazione delle Nazioni Unite sui diritti dei popoli indigeni e dal diritto internazionale dei diritti umani”.

Sostieni Papaboys 3.0

Informazioni personali

Dettagli di fatturazione

Termini

Totale Donazione: €100.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome