HomeNewsItaliae et EcclesiaTriduo al tuo Angelo Custode, in compagnia di Papa Francesco! Lunedì 30...

Triduo al tuo Angelo Custode, in compagnia di Papa Francesco! Lunedì 30 settembre 2019, è il 2° giorno di preghiera!

Triduo al tuo Angelo Custode, in compagnia di Papa Francesco! Lunedì 30 settembre 2019, è il 2° giorno di preghiera!

.
angelo-custode

“… L’ANGELO CUSTODE ESISTE, NON È UNA DOTTRINA FANTASIOSA, MA UN COMPAGNO CHE DIO CI HA POSTO ACCANTO NEL CAMMINO DELLA NOSTRA VITA…” QUESTE LE PAROLE DI PAPA FRANCESCO DURANTE UN’OMELIA IN ONORE AI SANTI ANGELI CUSTODI.

“… Cacciare via il compagno di cammino è pericoloso, perché nessun uomo, nessuna donna può consigliare se stesso. …

Tutti noi, secondo la tradizione della Chiesa, abbiamo un angelo con noi, che ci custodisce, ci fa sentire le cose. Quante volte abbiamo sentito: ‘Ma … questo … dovrei fare così, questo non va, stai attento …’: tante volte! È la voce di questo nostro compagno di viaggio. Essere sicuri che lui ci porterà alla fine della nostra vita con i suoi consigli, e per questo dare ascolto alla sua voce, non ribellarci …

Perché la ribellione, la voglia di essere indipendente, è una cosa che tutti noi abbiamo; è la superbia, quella che ha avuto il nostro padre Adamo nel Paradiso terrestre: la stessa. Non ribellarti: segui i suoi consigli”. (Papa Francesco)


.


Papa Francesco - Catholic News Agency

TRIDUO ALL’ANGELO CUSTODE

1° giorno

Angelo mio custode, tu che ti sei degnato di prenderti cura di me, povero peccatore ti prego, ravviva il mio spirito di viva fede, fede speranza e infinita carità affinché pensi solo ad amare e a servire il mio Dio.

3 Angelo di Dio che sei il mio custode, illumina, custodiscimi, reggi governa a me, che ti fui affidata dalla pietà celeste. Amen 

2° giorno

Mobilissimo Principe della Corte celeste che ti degnasti di prenderti cura della mia povera anima, difendila dalle insidie e dagli assalti del demonio, perché non abbia mai ad offendere il mio Signore per l’avvenire.

3 Angelo di Dio

3° giorno

Pietosissimo custode dell’anima mia, tu che tanto ti sei umiliato venendo dal cielo sulla terra per impiegare il tuo ministero a favore di un essere così misero come sono io, fa’ che io sia pienamente persuaso che niente posso senza il tuo potente aiuto e la grazia del mio Signore.

3 Angelo di Dio

Fonte: Il “Libro delle novene” ed. Ancilla

Sostieni Papaboys 3.0

Informazioni personali

Dettagli di fatturazione

Termini

Totale Donazione: €100.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Iscriviti alla newsletter gratuita